Image

LA NOSTRA PASTORALE
PREFERISCE
ANCORA I FANCIULLI
AGLI ADULTI


Vale proprio la pena di affondare il bisturi su questa specie di piaga dell'assenza non solo dei giovani, ma anche degli adulti dalla pratica religiosa, e molto più dal sentire con la Chiesa nei problemi più importanti della nostra epoca. La istituzioni parrocchiali sono impegnate quasi totalmente nelle iniziative riguardanti la formazione religiosa dei fanciulli.   
Ottima cosa, indubbiamente, quando si sa che figure di apostoli moderni come don Bosco, don Orione e altri, si sono mostrati convinti della necessità di lavorar su questo terreno vergine, prima che il mondo e i vizi entrino a pestare e profanare tutto.







Fra tanti motivi di questa preferenza, tutti nobilissimi, ce n'è qualcuno che non lo è altrettanto.  Ed è che con essi il lavoro si presenta più semplice ed immediato.
 Difatti quasi tutto si riduce a dar loro le prime nozioni di una vita orientata verso Gesù, con giochi innocenti, canti sereni incontri gioviali, scenette graziose.  E poi le preghierine del cristiano; e poi qualche formuletta del catechismo, da mandar a memoria. Più in là non è possibile. Né si osa d'inoltrarsi.


Intanto a catechisti e interessati alla pastorale infantile appare un impegno prioritario che ripaga di ogni sforzo, del tempo impiegato, attraverso l'innocenza in fiore, sotto lo sguardo di Dio. Con gli adolescenti, e molto più con i giovani, il quadro cambia radicalmente. Questi studiano, hanno per maestri e professori individui che si dichiarano presuntuosamente atei, anticlericali, che irridono al papa e a tutte le iniziative della Chiesa. Questi girano per vacanze a largo raggio, navigano su internet, prendendo contatto con gente di ogni estrazione, con giovani già rotti alla droga, al parassitarismo e ad ogni genere di vita antropo-zoologica...


Con gli adulti, non solo uomini, ma donne (anzi, oggi, più con queste che con quelli), se si dà il caso che li accosti un prete, un missionario, è già molto che non si alzino e se ne vadano, con un sorriso da autosufficienza sprezzante..  Nel caso si riesca a stabilire un minimo di contatto, in cinque minuti sono in grado di sfornare decine e decine di quesiti e dubbi che vanno dall'esistenza dello spirito alla storicità dei Vangeli, dall'omosessualità alle coppie allargate, dalle teorie evoluzionistiche di Lamark e Darwin sulla creazione alla teoria del big-bang di Lemaire.


E, allora, la discussione si allarga, si accalora, di modo che un operatore della pastorale si avvede subito di partire squalificato dalla sua stessa professione di evangelizzatore. - Si sa, anche il prete ha un suo mestiere...(.) I quesiti s'infittiscono da impedire di prenderne in esame uno alla volta; i dubbi si affastellano in una confusione intenzionale, sicché mantenersi in una calma indispensabile resta un vero problema.



Tuttavia, se uno riesce a mantenersi virtuosamente in questa calma e serenità interiore, la conver¬sazione può partire anche in direzione utile a chiarire i punti più oscuri, dare una interpretazione equilibrata a fatti incresciosi e a vere colpe di gente di chiesa, concedendo all'interlocutore la sensazione positiva di non avere tutti i torni, ma nemmeno tutte le ragioni. Meno che mai la giustificazione di una distacco sfiduciato dalla Chiesa e al Vangelo.

AS VIAS DO ESPIRITO

Mãe de Deus

Image

Mãe de Deus

Virgem Maria, Imaculada Conceição, Assunta ao céu...... Nossa Senhora é invocada com estes nomes e muito mais! Mas Ela é sempre a Maria histórica dos Evangelhos. É a Maria de Nazaré, que as comunidades de fé, de mais de dois mil anos atrás, ouviram falar dela e muitas chegaram a conhece-la pessoalmente.Assim nós deduzimos da leitura teólogica, que fazemos das narrativas dos Evangelhos. Marcos, por exémplo, fala de Maria à sua comunidade, do jeito dele, Mateus, Lucas e João, também falam desta Maria de Nazaré nos vários momentos das comunidades de fé.E, finalmente, Lucas, outra vez, fala de Maria quando a coloca no nascimento da Igreja, nos Atos dos Apóstolos, recebendo o Espirito Santo,junto com outras mulheres, suas amigas e conhecidas e os apóstolos. É bom lembrar ! Esta é a Maria que o povo invoca como Mãe de Deus, Virgem Maria, Imaculada Conceiçaõ e Assunta ao céu de corpo e alma.De todos esses títulos atribuídos à Nossa Senhora, aquele que engloba os demais é o de Mãe de Deus, porque Deus se encarnou em Jesus para nos salvar.
Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

RABBUNI’

Image

RABBUNI’
Mary Magdalene, turned towards Him  and, speaking in Hebrew, said to Him “Rabbuni” which means Teacher (Gv 20,16). It is important to underline that the woman, until now, had spoken with the unknown grave guardian, turning Him her shoulders. She was not interested in Him, she was attracted by that grave, deprived by her beloved Teacher’s corpse. Called by her name, she suddenly changed her look and she was immediately face to face with the man she was  so heartbrokenly looking for : He was really Jesus.


LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

LA TRANSFIGURACIÓN DEL SEÑOR

Image

LA TRANSFIGURACIÓN DEL SEÑOR
“Se transfiguró delante de ellos” (Mt 17,2)
Jesús muestra en el monte a sus discípulos el destino de los hijos de Dios. La última palabra la tiene la luz; ante ella, la oscuridad retrocede avergonzada. Contempla un icono. Mira el rostro de Jesús iluminado. Dedica unos momentos a contemplar la luz en las personas que te rodean.
Pon tu luz en mis ojos, Señor, que no sé andar por los caminos, si Tú no estás conmigo y me guías. ¡Gracias por tu luz, Jesús! ¡Gracias por todos los que brillan como Tú!
--Tabor son aquellas situaciones que Dios nos regala y donde, de una forma sorprendente, comprobamos que El camina junto a nosotros.

WEGE DES GEISTES

Pidamos a Nuestra Señora de Fátima

Image

Pidamos a Nuestra Señora de Fátima
 que nos ayude a perseverar en el rezo del Santo Rosario, y que lleve nuestras súplicas a su Hijo para que el mundo alcance la paz que tanto anhelamos
La aparición más conocida, por lo espectacular y por el número de testigos (unas 70,000 personas), fue la última, que ocurrió el 13 de octubre de 1917, en el mismo lugar. Es el llamado “milagro de cielo de Fátima” o el “milagro del sol”.


Preghiere

San Bonaventura: Mi avvicino alla tua Croce o Signore

S. Bonaventura
Mi avvicino alla tua Croce,
o Signore

Mi avvicino alla Tua croce, o Signore;
al Tuo umile cuore mi appresso, o Gesù,
sostando alla porta del Tuo petto forato.
Così crocifisso, Tu mi aspetti per potermi abbracciare:
il Tuo capo fiorente, trafitto di spine,
Tu inchini su me per invitarmi a un bacio di perdono.