Image

Una Chiesa a volte
semi addormentata?

Ci scrive un giovane prete
e trascriviamo integralmente

Ho sognato una Chiesa semi addormentata: inerte pastoralmente, di fronte a una mentalità moderna completamente laica. C’è bisogno di una catechesi nuova per l’uomo moderno che brancola nel buio. Ed ho sognato come testimonianza di fede tante processioni ai vari Santi, solenni soprattutto nell’apparato esteriore, come retaggio di una fede medioevale, ma non più come testimonianza vissuta. Ho sognato Vescovi paludati con mitria e pastorale, riscuotere sempre applausi ed inchini. Ho sognato una Chiesa semi addormentata nella testimonianza di fede vissuta quotidianamente.


Raffigurazione di
simbolo episcopale

“Sono addolorato, - ha detto Papa Francesco - pregate per gli abitanti della Sardegna, duramente colpita”.


Papa Francesco in
meditazione e preghiera


Ed il nostro contributo consiste nel recitare alla Madonna una Ave Maria per quei poveracci che hanno perduto tutto…

E sognavo che ci sentivamo tutti solidali con un semplice scontato segno di preghiera...

All’improvviso ho sognato che il Papa, come primo concreto esempio, prelevava una cospicua somma del bilancio annuale attivo dello Ior (Istituto per le Opere di Religione = Banca  del Vaticano) e diceva con forza a tutti i cardinali e vescovi: “… anche voi fate lo stesso con il contributo personale di ognuno…”.


Un'immagine del Torrione Niccolò V,
sede vaticana dello IOR


Ho sognato che i Vescovi di ogni regione si riunivano di urgenza e la stessa cosa imponevano, nel nome di Cristo, ad ogni singolo prete.


Vescovi in assemblea

Ho sognato i cappellani militari che, di fronte ai dati certi extrapolati nella trasmissione di Italia Uno / Mediaset “Le Iene” – sono 177 i cappellani militari in Italia, tutti dal primo giorno di servizio, subito con il titolo di capitano dell’esercito (Ufficiale), che costano allo Stato 17 milioni di euro all’anno) - invece di rimanere muti, avessero detto “ ...diamo anche noi una cospicua parte del nostro stipendio mensile come testimonianza concreta per i fratelli che soffrono nel dolore".


Fotogramma del servizio
prodotto da "Le Iene"


Ed ho sognato che io, prete giovane, insieme ad altri centinaia di confratelli, partivamo per la Sardegna, disponibili anche al lavoro materiale di emergenza come testimonianza concreta di fraternità autentica.


Un'immagine della Sardegna
martoriata dal tifone


Quando mi sono svegliato sono rimasto sconvolto; gran parte del sogno equivaleva ad una amara realtà, di una Chiesa a volte semi addormentata.

Ho fatto le mie preghiere quotidiane mattutine ed ho ripetuto dal breviario ”…Signore tu solo hai parole di vita eterna…” e mi è venuto in mente il Suo comando ”... qualunque cosa farete ad un bisognoso, l’avrete fatto a me…”


Gesù è il Signore

La Chiesa siamo ciascuno di noi:
non bastano constatazioni amare e critiche…


Ma la mia testimonianza quotidiana
e concreta di fede vissuta, quale è?

Soltanto se ciascuno di noi attua quotidianamente in pratica il Vangelo, può avere  pace e serenità nel proprio animo!


Don Mario

Il visitatore può esternare liberamente qualsiasi commento
che crede utile alla causa comune, inviandolo a
Viedellospirito mediante la casella di posta elettronica:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Tutti i diritti riservati - All rights reserved


 

AS VIAS DO ESPIRITO

Imitação 1.14 COMO SE DEVE IMITAR O JUIZO TEMERÁRIO.

Image

Imitação 1.14
 
COMO SE DEVE IMITAR O JUIZO TEMERÁRIO.

 
Volve o olhar sobre ti mesmo e evita julgar as açõs alheias.
Quem aos demais julga, perde o trabalho, quase sempre se engana e facilmente peca: ao passo que, em julgar e examinar a si mesmo, trabalha sempre com fruto.
Ordinariamente julgamos as coisas segundo as inclinações do nosso coração: o amor próprio, com facilidade, nos faz perder a retidão do juizo.

Image

Se Deus fosse sempre o ùnico objeto dos nossos desejos, tão depressa não nos confundiria a oposição ao nosso parecer.



 


THE WAYS OF THE SPIRIT

IT'S CHRISTMAS !

Image

IT'S CHRISTMAS !
THE TRULY JOY OF THE HEART.


Five centuries before the coming of Christ, the King of Babylon ( today Bagdad) invaded Israel and deported ali the population to Mesopotamia. The voice of the Prophet lsaiah,walking among the people encouraging them: " Do not be afraid,for behold your God will come to save you ... And you Bethlehem are not the smallest of the villages of Israel, from you a Savior will be born.

Image

Finally, after a long waiting, the Salvation Game.
C

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

CARTA DEL PAPA JUAN PABLO II A LAS MUJERES

Image

CARTA DEL PAPA
 JUAN PABLO II
 A LAS MUJERES


Te doy gracias, mujer-madre, que te conviertes en seno del ser humano con la alegría y los dolores de parto de una experiencia única, la cual te hace sonrisa de Dios para el niño que viene a la luz y te hace guía de sus primeros pasos, apoyo de su crecimiento, punto de referencia en el posterior camino de la vida.
Te doy gracias, mujer-esposa, que unes irrevocablemente tu destino al de un hombre, mediante una relación de recíproca entrega, al servicio de la comunión y de la vida.

WEGE DES GEISTES

Preghiera di san Bernardo


Preghiera a san Bernardo

Vergine madre, figlia del tuo Figlio,

umile ed alta più che creatura,
termine fisso d’eterno consiglio.

Tu se’ colei che l’umana natura

nobilitasti sì, che il suo Fattore
non disdegnò di farsi sua fattura.

Nel ventre tuo si raccese l’amore

per lo cui caldo nell’eterna pace
così è germinato questo fiore.