Image
GESÚ DISSE:  ........CHI SI UMILIA SARÁ ESALTATO.


( Vangelo:Luca, 14 1.7.11)


Un sabato Gesú si recó a casa di uno de capi dei farisei per pranzare e essi stavano a osservarlo. Diceva agli invitati una parabola, notando come sceglievano i primi posti: " Quando sei invitato a nozze da qualcuno non metterti al primo posto, perché non ci sia un'altro invitato piú degno di te e colui che ha invitato venga a dirti: cedigli il posto !  Allora dovrai con vergogna occupare l'ultimo posto. Invece quando sei invitato mettiti all'utimo posto, perché quando viene colui che ti ha inviato ti dica: amico, vieni piú avanti. 
Image
Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali, perché chiunque si esalta sará umiliato e che si umilia sará esaltato." L'osservazione, come tutte le attivitá interne e esterne, é molto differente secondo la motivazione che la provoca e d' accordo con quello che c é nel cuore  dell'osservatore. I farisei osservano Gesú per accusarlo e Gesú invece osserva per aiutare, per servire e per fare del bene.  Quando sei invitato a nozze da qualcuno mettiti all'ultimo posto, non cercare l'onore ma quello del Padre. Non pensa a se ma agli altri. Tutta la vita di Gesú é una rivelazione di chi é Dio:   "Dio é amore".  ..
Image
 Perció, in Gesú diventa realtá. Il suo insegnamento svuotó se stesso assumendo la condizione di servo, diventando simile agli uomini (.....) per questo Dio lo esaltó e gli donó il nome che é al di sopra di ogni nome.( Fil 2-7.9)  Gesú é il maestro in opere e parole e i veri cristiani vogliono essere suoi discepoli. Solo possiamo avere la stessa condotta del maestro se nel nostro cuore abbiamo ció che aveva lui, se abbiamo il suo spirito, lo Spirito di Amore. Allora, lavoriamo per aprirci totalmente al Suo Spirito e per lasciarci prendere  e possedere totalmente da Lui.  E questo senza pensare di essere "elogiati"  senza pensare a noi, ma solo a Lui. " Anche se non ci fosse il cielo, io Ti  amerei: anche se non ci fosse l'inferno, Ti temerei: cosí come ti amo, io Tio amerei , disse un grande santo........
Image

AS VIAS DO ESPIRITO

DETALHES SOBRE A BIBLIOGRAFIA DE MATEUS

Image

DETALHES SOBRE A
BIBLIOGRAFIA DE MATEUS
 

Para se entender bem um texto bíblico é necessário partir da personalidade descrita nas escrituras, do ambiênte da época, da sua familia e da sua posição social e cultural.
Quando se trata de uma personagem que viveu uns dois mil anos atrás seria uma ingenuidade confiar somente em documentos referenciais, como aqueles do nosso tempo.

THE WAYS OF THE SPIRIT

The Confession

Image

How to
confess well

Under the title of “How to confess well” the Cardinal Angelo Comastri has placed a path for the examination of conscience, that takes into consideration the life in the modern world. Let’s run to the source of Misericordy! The Holy Father has pointed out three spiritual goals to be reached for an authentic and genuine Christian life. Let’s see them! 1. The sacramental confession, as a sign of conversion; 2. The fidelity to the Sunday, Day of the Lord and of the Man; 3. The solidarity towards our brothers, especially with deeds of charity towards those in need.



 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

“La vida se hizo visible en la carne,

Image

San Agustín
“La vida se hizo visible en la carne, porque quiso manifestarse de manera que ella, que sólo podía ser vista con el corazón, lo fuera también con los ojos para poder sanar los corazones. Estábamos en condiciones de ver la carne, pero nos era imposible ver la Palabra. Entonces, la Palabra se hizo carne – que podemos ver- para sanar los ojos de nuestro corazón destinados a ver la Palabra”
                                                                                                                                                 
  

WEGE DES GEISTES

"Prendi parte alla gioia del tuo padrone"

Image

16/11/2014

XXXIII domenica del
Tempo Ordinario


Anno A


"Prendi parte alla
gioia del tuo padrone"


PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Liturgia di questa XXXIII domenica del "Tempo ordinario" presenta ancora una parabola di Gesù: quella dei "talenti", per sottolineare l’aspetto della operosità. “ …un uomo partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti, ad un altro due, ad un altro uno, secondo le capacità di ciascuno; poi partì. Subito colui che aveva ricevuto cinque talenti andò a impiegarli, e ne guadagnò altri cinque. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone...".


Preghiere

Donaci Signore

Image

Donaci Signore

Occhi che vedano ogni giorno
le meraviglie del Tuo Amore.
Che penetrino la coltre fitta dell’apparire
e vadano all’essenzialità delle cose.