Image

COME SI DIVENTA RABBI
Sappiamo che il titolo di rabbi apparteneva di diritto agli scribi,  qualificatisi come maestri della Torah (la Legge ebraica). Il che vuol dire che per arrivare a tanto, bisognava percorrere tutte le tappe della formazione destinata ai giovani che aspiravano a quella professione.
 Vogliamo farcene un'idea più chiara. La scuola per scribi-rabbini iniziava in giovane età, al seguito di qualche maestro abilitato al compito, presente anche in centri minori.





 Il futuro apostolo Paolo iniziò a Gerusalemme, alla scuola di Rabat Gamaliel I. Così si diventava discepolo, in ebraico talmid. Non vi preoccupate: non si trattava di scuola alla maniera dell'Accademia di Platone o di quella Peripatetica di Aristotele, impegnate ad approfondire temi di filosofia, etica, politica e via su questa linea solenne.  In Israele tutto si riduceva allo studio della Torah, fonte di ogni sapienza.
Il che era ed è vero.
Però tutto l'interesse di questi "maestri della Legge", i cosiddetti soferim, era per la pratica della legge, vale a dire i vari modi di osservare questo o quel precetto di Mosè, o il richiamo di un profeta: non gli approfondimenti che noi chiameremmo teologici.



Inoltre, la loro didattica era di stampo espositivo e non analitico. Spieghiamoci. L'importante era citare più autori possibili, fra quelli più noti e autorevoli, per far luce sulla pratica da osservare, in materia di questo o quel precetto della Legge. Per cui, il massimo dell'onore cui poteva ambire uno scriba, diventato rabbi, era di sentirsi dire che le sue lezioni odoravano di olio. Allusione alle lampade ad olio che gli erano occorse, per studiare di notte e di giorno le lezioni da impartire alla scolaresca.
Le tappe da raggiungere erano le seguenti: Maestro non ordinato (talmud hakam), quando l'allievo era in grado di prendere decisioni personali, in materia di legislazione religiosa e diritto penale.



Maestro ordinato (hakam), quando, dopo la prescritta imposizione delle mani, veni¬va ammesso come giudice nei processi civili, in grado di emettere sentenze anche in processi penali e avere un posto nei piccoli sinedri della zona o anche nel gran sanhedrin di Gerusalemme.  Da quel punto, si poteva fregiare del titolo di rabbi. Questo capolinea esigeva l'età di 40 anni (j. JEREMIAS oc. 364-366). Gesù non si sottomise a questa ratio studiorum.  Il sottofondo socio culturale e religioso su cui si staglia la sua figura sta diventando sempre più particolareggiato e interessante.
 È così che il titolo dato da noi a Gesù, Divino Maestro, assume contorni più precisi, che ci riportano al contesto storico dove fu considerato tale, non certo nel senso inteso da noi cristiani.

VIDEO CORRELATO
NULLA TI TURBI

THE WAYS OF THE SPIRIT

THE REDEMPTION AND MARY CO-REDEMPTRIX

Image.

THE REDEMPTION AND MARY
CO-REDEMPTRIX

The Blessed Virgin Mary, the Mother of Christ is the Co-redemptrix, meaning that Mary uniquely cooperated with Jesus and is entirely subordinate to and dependent upon Jesus, in the historic work of Redemption. Let’s define our terms. What is Redemption? Redemption is the saving act of Jesus Christ, through his life, Passion, Death, and Resurrection, repairing our relationship with the Father by offering just compensation for the sins of humanity, and thus restoring the possibility of sanctifying grace, and friendship between God and humanity, which results in the inheritance of heaven.

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

BENDITO EL QUE VIENE EN NOMBRE DEL SEÑOR



BENDITO EL QUE VIENE EN NOMBRE DEL SEÑOR
La Semana Santa comienza con la entrada triunfal de Cristo en Jerusalén.
Entra montado en un pollino y el pueblo llano le aclama como Mesías y alfombra el suelo con sus mantos y con ramas cortadas en el campo. La escena la conocemos bien los cristianos y seguramente muchos de nosotros hemos participado ya en muchas procesiones, este Domingo de Ramos, llevando nuestro ramo de olivo o de palmera en la mano. Es bueno que reflexiones ahora nosotros sobre la actitud del pueblo llano. ¿Qué veían en Jesús de Nazaret las personas que lo aclamaban? Seguramente, a un profeta que venía a liberarles. Liberarles, ¿de qué?


Preghiere

Rendi il mio amore sorridente O Maria,

Image
Rendi il mio amore sorridente

O Maria,

Fa in modo che il mio sorriso
possa esprimere la più pura bontà.
Insegnami a dimenticare con un sorriso
le mie preoccupazioni e le mie pene
per prestare attenzioni soltanto alla gioia degli altri.