Image

Mio caro giovane prete
(Don Josy scrive
)

«Io questo film l'ho già visto. Somiglia tanto a quel film, secondo Dio, che si chiama Buona Notizia.
Le tappe della storia sono quelle. Sei nato, hai aperto gli occhi in questo mondo e hai trovato i migliori genitori - secondo Lui, secondo te - che ti stavano a contemplare e adorare. Stessa scena di Betlemme. E tu come Lui "ci stavate" a farvi coccolare. Quei due. Maria e Giuseppe, anzi no!, scusa, L. e S., ti hanno "spallozzato" qua e là, insie¬me a una famosa nonna, agli zii e al vicinato. E tu, bello e incosciente, non so quanto ti sarai reso conto dei viaggi da Nazareth a Betlemme passando da Gerusalemme.



Hai toccato la storia degli anni '70 e '80 crescendo in età, sapienza e grazia davanti a Dio, agli uomini e alla Madonna del Suffragio. Un' età quasi inconsapevole, fatta di famiglia, giochi e amici, solito film! Niente o tut¬to eccezionale. Ma c'è sempre un regista che vuole sorprendere gli spettatori e spesso finisce per sorprendere anche il protagonista. Il Regista del tuo film, a un certo punto della storia,ti ha proposto "una mattata": Forse ti avrà detto così: - Sei giovane, simpatico, sveglio, intelligente. E avrà continuato all’ infinito.E tu (come dici sempre):  Embè?



E Lui: Ecco, potresti fare una cosa un po' più importante. Vattene via di casa
Vai ad occuparti delle faccende di quel Dio che vuole per forza salvare la gente. Te la senti?
Tu, non è che naturalmente te la sentissi. Sei stato circa 40 giorni - ti ricordi? - nel de¬serto della Fratta e della festa delle Capanne, scusa, della festa dell' 88. L'altro lui ti ha tentato, ma l'altra Lei ti ha strappato a lui e, come Lei, hai detto sì. In quel momento del film la colonna sonora ha inventalo nuove armonie e cori. Soltanto che è sorto un problema: non si possono più sacrificare vittime animali o fare offerte in natura.




Egli decise di diventare Lui stesso la vittima e di offrire se stesso totalmente in sacrificio.    Ora tu nel tuo film che farai? Continuerai a recitare il suo copione o te ne scapperai? Guarda che non ci sono scappatoie: se ora vuoi fare il sacerdote come Lui, potrai solo offrire te stesso. Potrai qui inventare in te stesso il suo film. Ci saranno strade asfaltate e strade polverose, macchine al posto di animali da trasporto, uomini tecnologici invece che gente primitiva: ma per questo uomo sarai soltanto il Cristo. Il film ora ti rende protagonista assoluto: non potrai mai recitare, tanto "essere" e donarti senza riserve. Ti ameranno e ti odieranno.  Ti osanneranno e ti calunnieranno.



Troverai pace più nel consolare che nell'essere consolato, più nell'amare che nell'es¬sere amato.
Non ti scoraggiare e resta ancorato al tuo Personaggio, o meglio a quella Persona. Non ti staccare da Lui, altrimenti il film ti finisce. Parla per chi vuole ascoltare, ma anche per chi chiude le orecchie e il cuore e non ti dà, umanamente, soddisfazione. .Appartieni a Dio e in Lui a tutti. Non dividerti per compiacere a qualcuno, né farti sollecitare dalle adulazioni. Quando ti peserà la carne, resisti e ama ancora di più (non pretendere però che queste scene del film siano capite). Tocca le anime sfiorandole e indica a chi ti incontra "i voli verso l'infinito e l'eterno", anche quando, a te, i piedi e l'anima proprio non vogliono staccarsi da terra.




Portati sempre dietro "il pane bianco" quotidiano, non lo tenere per te: il tuo perso¬naggio è quello di spezzare il pane e dare un sorso di vino.
Non perdere tempo con chi non ha voglia di far niente: oggi ci sono "poveri spiri¬tuali" che hanno tanto bisogno del tuo tempo.
Lasciati mangiare dai giovani e dai bambini. Quel nostro Amico del film impazziva per loro anche quando gli voltavano le spalle o gli davano un bacio di tradimento. Sostieni chi è malato o moribondo: Lui ci passava intere giornate. Vai sul monte e in luoghi solitari a pregare.
E poi potrà anche succedere quel finale del film che tu già sai. La stessa gente che tu ami potrà "liberamente" metterti in croce.



No! che hai capito? i chiodi non li mettono più qui in Italia. Adesso i metodi sono diversi, ma l'effetto è lo stesso. E sentirai "gioiosamente" che ti viene chiesta la vita. Che bello! Ti viene chiesta la vita! pensa: hai la possibilità che il tuo film sia come il suo. Non perdere l'occasione: ti viene data una chance importantissima e decisiva.
Solo così sarai un Cristo, un Risorto, un sacerdote.

AS VIAS DO ESPIRITO

Devoção mensal ao Preciosissimo Sangue

Image
 
 Julho
Preciosissimo Sangue
 
A palavra de Deus, do velho testamento, nos leva à liturgía antiguissima à orãções e devoções ao Preciosissimo Sangue, desde as orígens do cristianismo. A vida espiritual encontra um insubstituível alimento no Sangue de Cristo, verdadeiro fulcro do coração, da vida e da missão da Igreja.

THE WAYS OF THE SPIRIT

RABBUNI’

Image

RABBUNI’
Mary Magdalene, turned towards Him  and, speaking in Hebrew, said to Him “Rabbuni” which means Teacher (Gv 20,16). It is important to underline that the woman, until now, had spoken with the unknown grave guardian, turning Him her shoulders. She was not interested in Him, she was attracted by that grave, deprived by her beloved Teacher’s corpse. Called by her name, she suddenly changed her look and she was immediately face to face with the man she was  so heartbrokenly looking for : He was really Jesus.


LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

LUNES SANTO:

Image

LUNES SANTO:
 "María tomó una libra de perfume de nardo, auténtico y costoso, le ungió a Jesús los pies y se los enjugó con su cabellera. Y la casa se llenó de la fragancia del perfume."

¿QUÉ PERFUME LE OFREZCO HOY A JESUS?

Cuando hizo falta decir,
supiste enseñar.
Cuando hizo falta hacer,
supiste amar.

WEGE DES GEISTES

Domingo tercero de Pascua -

Image
Domingo tercero de Pascua  -
 Evangelio Lucas 24,35-48

“Mientras hablaban, se presentó Jesús en medio de sus discípulos y les dijo: ‘Paz a vosotros’”. La presencia de Jesús en medio de nosotros rompe nuestras lógicas, va más allá de nuestras fuerzas. Nos cuesta entender tanto don, y tan gratuito. Tiene que ayudarnos a entenderle y a entendernos a nosotros de otra manera. La Palabra de Jesús cura nuestra tristeza, nos da la paz, nos hace nuevos. Como los de Emaús, cierta parte de nuestra sociedad, se encuentra agobiada y hastiada. Hay muchas esperanzas, sobre todo las superficiales, que hicieron aguas. Y, esa decepción, se ha convertido en duda sistemática de todo y sobre todo.

Preghiere

A Maria, modello di fede

Image

A Maria,
modello di fede!
Di S.E. Card. Angelo Comastri


VERGINE MARIA
LA LAMPADA DELLA TUA FEDE E’ STATA SEMPRE ACCESA;
TU SEI LA CREDENTE! METTI OLIO NELLE NOSTRE POVERE
LAMPADE AFFINCHE’ LA LUCE DELLA NOSTRA VITA ILLUMINI
IL “VOLTO SANTO GESU’"


VERGINE MARIA, NOI SIAMO GENTE DI POCA FEDE;
BASTA UN’ ONDA DI DIFFICOLTA’ PER METTERCI PAURA;
BASTA UN’INCOMPRENSIONE PER SPEGNERE L’ENTUSIASMO.
SOCCORRI LA NOSTRA DEBOLE FEDE!