\

Image

I primi cristiani
recitavano il Pater

La preghiera che i primi cristiani elevarono a Dio, appena intesero dagli apostoli Pietro e Giovanni come era andata nella seduta  del Gran Sahnedrin, durante la quale erano stati inquisiti e ammoniti severamente di smetterla  di parlare su Gesù e di far cadere su di essi la colpa della sua morte in croce.

La preghiera di quei nostri padri nella fede, fra cui gli apostoli, i discepoli, le pie donne e sicuramente anche la Vergine Santissima, ci è stata conservata da Luca in Atti 5.24 - 30. Le espressioni risultano di un intensità tipica della fede cristiana, al suo sorgere, ma articolate su moduli che meritano di essere esaminati con affettuosa attenzione. Sia detto chiaro: La prima preghiera cristiana è il Pater insegnato da Gesù, almeno 5/6 anni prima di questi fatti. Ma la sua redazione sul Vangelo scende a dopo l'anno 70. Le prime preghiere della comunità giudeo - cristiana furono indubbiamente quelle in uso nella sinagoga come si deduce da questo, che Luca più volte avverte la presenza di essi al tempio. dove si pregava regolarmente secondo le norme ebraiche. Tuttavia nelle loro case, dopo l'ascolto della dottrina degli apostoli, alla fractio panis (Atti 2.42,46) dovevano di certo recitare il Pater.

Nella nostra preghiera troveremo elementi che ci parleranno un linguaggio altamente significativo, ancora intriso di giudaismo, ma già con fermenti evangelici inconfondibili, in grado da portarci alle prime elevazioni dell'anima cristiana a Dio.


 

AS VIAS DO ESPIRITO

Imitação...3.15 ( Oração ) Para cumprir a vontade de Deus

Image

Imitação...3.15  ( Oração )  
Para cumprir a vontade de Deus

 
Concedei-me, benignissimo Jesus, a vossa graça, para que esteja comigo, trabalhe comigo e comigo persevere até o fim. Dai-me que sempre deseje e queira o que vos for mais aceito e agradável. A vossa vontade seja a minha, e a minha siga sempre a vossa e com ela, perfeitamente, se conforme.

Image
Tenha eu convosco um só querer e não querer: nem eu queira ou deixe de querer senão o que vós quereis e não quereis. Concedei-me que eu morra para tudo o que é do mundo e que deseje, por amor de vós, ser desprezado e desconhecido na terra. Dai-me que, acima de todas as coisas, em vós repousem todos os meus desejos e que meu coração descanse em vós. Sois a verdadeira paz do coração e o seu ùnico sossego:fora de vós é sofrimento e inquietação.

Tradução a cargo de Dott. Alberto Rossini (Brasil)




THE WAYS OF THE SPIRIT

Pilate and the Sanhedrim The last round

Image

Pilate and the Sanhedrim
The last round


Shocked by an unjust sentence extorted to him;
Shaken by a death he esteemed too sudden,
Bothered by Joseph’s of Arimathea request for the body,
Troubled by the Sanhedrim’s request to remove quickly the bodies from the crosses,
Pilate asked himself what else now?



LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

QUIÉN ES JESUS

Image

QUIÉN ES JESUS
¿A quién no le nacen por dentro las preguntas? Forman parte de la oración. ¿Quién es Jesús? ¿Qué misterio se esconde en su interioridad? ¿De dónde le nace tanta ternura? ¿Quién soy yo? ¿Cuál es el sentido de la vida? El Espíritu, que ora en nuestra debilidad, nos encamina hacia Jesús, nos invita a mirarle, nos pone en sintonía con Él, nos hace decir: Jesús es Señor Jesús es fascinante. Miramos su creatividad y su ternura, su compasión y su bondad, su valentía en las palabras y en los hechos, su amor inagotable, y quedamos asombrados. Pero ¿qué nos pasa que no terminamos de entregarle el corazón?



WEGE DES GEISTES

Penitenza: vari modi di purificarsi

Image
 
Vari modi di
purificarsi...
 
Siamo ancora sul discorso delle colpe leggere. Caso normale, per molti di voi. Ebbene, è vero che ne commettiamo dalla mattina alla sera e nessuno di noi oserebbe dire, come tanti fratelli sprovveduti... E dove è che pecco?... Mentre ci sarebbe da rimbeccarlo: ma dov' è che non pecchi, se hai già peccato, dicendo così... La Scrittura dice chiaro: in molte cose pecchiamo tutti! E ciascuno di noi ne sa abbastanza, da rischiare di scoraggiarsene...