Image

II domenica del
Tempo Ordinario



Gesù disse loro:
“Che cosa cercate?”
Risposero:
”Dove dimori?”

PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


La Liturgia ci presenta il Messia che inizia la sua vita pubblica. Si incontra ancora con suo cugino Giovanni che ha con se due discepoli “... e i due discepoli, seguirono Gesù”. Gesù allora si voltò e vedendo che lo seguivano disse: “Che cercate?". Risposero: "Rabbì (che significa Maestro) dove abiti?". Disse loro: “…Venite e vedrete...” (Giov. 1.35-40). Appare evidente come la figura del Messia provochi una attrazione particolare, istintiva, senza nessuna logica razionale. Questi due discepoli lo seguono senza sapere perché.
 
Image

Alla domanda improvvisa di Gesù
che voltandosi dice loro

“Che cercate?”

Rispondono impacciati:
“Rabbì dove abiti?”


Qui noi immaginiamo che il Messia gli abbia fatto visitare un appartamento messo veramente bene e invece dice loro:

"Gli uomini hanno le loro case,
le volpi le loro tane,
il Figlio dell’ Uomo
non ha nemmeno
un sasso dove posare il capo…".


Eppure nonostante questa realtà socio - economica sconsolante, lo seguiranno!

Scopriranno poi nel Rabbì dei poteri straordinari; quando saranno testimoni dei suoi miracoli.

Vogliamo provare anche noi a fare la stessa domanda:
”Cristo Gesù, ma tu dove abiti adesso?”


Ci risponde: “Sono in mezzo a voi, la mia abitazione è la tua chiesa nel tuo paese, nel tuo quartiere, nella tua via…".

Ma io non ho mai veduto la tua targa, con i giorni e le ore in cui ricevi, se per appuntamento…..

"Puoi venire in ogni momento, in ogni ora:
mi troverai sempre a tua disposizione…".

Image

Ma io non conosco  le tue tariffe… per la tua consulenza posso pagare in nero?… oppure con ricevuta, che maggiorazione comporta?

"La mia tariffa si chiama AMORE che è e sarà sempre sconfinato per te, mia creatura: se sei affaticato, stanco, deluso, preoccupato,angosciato,
vieni; io risolverò i tuoi problemi...”


Image
Gesù misericordioso

E’ possibile avere un simile, garantito, onnipotente amico e non servirsene?

Questo è certamente il grande assurdo dell’uomo moderno!

Image

Avere a portata di mano l’indicazione vera della soluzione dei troppi suoi numerosi problemi e cercare inutilmente altrove.

Quando ne senti il bisogno, prova ad entrare nella casa di Gesù, a qualunque ora; lo troverai che ti aspetta, ti sorride, ti ascolta e ne uscirai con la certezza che non sei più solo nell’affrontare le amarezze e i guai della vita.

Don Lucio Luzzi
Image
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vie dello Spirito
Image
presenta

Video correlato
Alla domanda "Che cerchi?" Cosa rispondi?
A cura di Don Lucio Luzzi


 

AS VIAS DO ESPIRITO

Imitação ..... 3.20 DA CONFISSÃO DA PRÓPRIA FRAQUEZA E DAS MISÉRIAS DESTA VIDA

Image

Imitação ..... 3.20
 
DA CONFISSÃO DA PRÓPRIA FRAQUEZA
E DAS MISÉRIAS DESTA VIDA

 
Confessarei contra mim mesmo a minha iniquidade: confessar-vos-ei, Senhor, a minha fraqueza. Muitas vezes um nada me abate e me contrista. Proponho agir varonilmente, mas apenás quando me vier uma pequena tentaçaõ, sinto grande angustia. Às vezes de uma coisa insignificante procede de grave tentação. Outras vezes, quando me julgo um tanto seguro, eis-me, não raro, prostado por um leve sopro.  Vede, Senhor, minha baixeza e minha fragilidade, tão de vós conhecida. Compadecei-vos de mim e tirai-me do lodo,para que não me atole: nem fique para sempre soterrado. O que,  frequentemente, me atormenta e confunde, diante de vós, é sentir-me tão inclinado a cair e tão fraco em resistir às paixões.

THE WAYS OF THE SPIRIT

Song of Love

Image

Mary of Nazareth

You were there in silence,
Maybe in prayer;
With thoughts facing the future
And with the spring of life in the heart.
Poor house, rough walls, too narrow to accommodate
the expectations of better.
And Gabriel, the angel of light, said to You:
"Rejoice, your God wrapped you with love
and asks to turn your womb to the sky".

 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

EL INCLINARSE DE DIOS EN NAVIDAD…

Image

EL INCLINARSE DE DIOS EN NAVIDAD…

“Dios se inclina”. Esta es una palabra profética. En la noche de Belén, esta palabra ha adquirido un sentido completamente nuevo. El inclinarse de Dios ha asumido un realismo inaudito y antes inimaginable. Él se inclina: viene abajo, precisamente Él, como un niño, incluso hasta la miseria del establo, símbolo de toda necesidad y estado de abandono de los hombres. Dios baja realmente. Cuánto desearíamos, nosotros los hombres, un signo diferente, imponente, irrefutable del poder de Dios y su grandeza. Pero su señal nos invita a la fe y al amor, y por eso nos da esperanza: Dios es así. Él tiene el poder y es la Bondad.
El hombre puede ser imagen de Dios, porque Jesús es Dios y Hombre, la verdadera imagen de Dios y el Hombre.
S.S. Benedicto XVI
Image

WEGE DES GEISTES

MADRE: TU CI CHIAMI ! Preghiera

Image

MADRE: TU CI CHIAMI !

Preghiera

" Tu bussi al nostro povero cuore bizzarro ma noi, avvinti da mille tentacoli di vanitá e caducitá, non riusciamo ad aprire il cuore al tuo amore. Il peccato vuole avvolgerci e toglierci ogni capacitá di discernimento, mentre la grande grazia celeste si spande su di noi e i nostri cuori restano chiusi e duri.

Preghiere

PREGHIERA A MARIA SANTISSIMA PRIMA DEL RIPOSO NOTTURNO:

Image

PREGHIERA A MARIA SANTISSIMA
PRIMA DEL RIPOSO NOTTURNO:

 O Vergine, si fa tardi, tutto si addormenta sulla terra, è l'ora del riposo: non abbandonarmi! Metti la tua mano sui miei occhi come una buona madre. Chiudili dolcemente alle cose di quaggiù L’anima mia è stanca di affanni e di tristezze, la fatica che mi attende è qui, a me vicina. Metti la tua mano sulla mia fronte, arresta il mio pensiero. Dolce sarà il mio riposo, se benedetto da te, perché domani il tuo povero figlio si desti più forte e riprenda allegramente il peso del nuovo giorno. Metti la tua mano sul mio cuore. Lui solo vegli sempre e ridica al suo Dio un amore eterno.