Image

NOTES PER UN TACCUINO  RISERVATO
LA VERA RICERCA DEL SACRO


Dicono che oggi, questa ricerca, sia più evidente che in altre epoche, da parte dell' individuo come delle masse. Segno che ci si sente ancora cristiani.
Chi legge così la situazione religiosa attuale è affetto da miopia inguaribile, o non si è ancora liberato del tutto dalla dicotomia tra sacro e profano, di matrice pagana, tutt'al più ebraica; non evangelica.


II sacro di cui vanno in cerca molti nostri contemporanei è solo smania del sensazionale, del fantasioso, dell'irrazionale, fonte di emozioni a poco prezzo, che, cioè, non impegnino a fondo. Certa gente ha sperimentato tutto della vita e ha finito di annoiarsi di tutto.
Ora vuole evadere da una realtà che non accetta più;  ma non ci riesce, perché anche questa evasione presuppone capacità decisionali impossibili a chi si è coscientemente depersonalizzato.
La vera ricerca del sacro non può manifestarsi che come ricerca del progetto di Dio su di noi, seguendo la sua Parola, letta e rivissuta nella Chiesa.


 Lascia da parte il magico sacrale e si approfondisce sulla fede che opera mediante la carità; smette di correre appresso a pretese visioni, rivelazioni, segreti semi comici, per dare sempre più spazio a Cristo nella propria vita.  In questo modo, la ricerca del sacro prende forma di anelito autentico verso Dio.
Di questo non s'interessano i mass media, intenti prevalentemente a strumentalizzare anche questa debolezza di un uomo moderno, sfiduciato di tutto e di tutti, perfino di se stesso, disposto a consegnarsi a qualsiasi specie di autodistruzione.


AS VIAS DO ESPIRITO

Do proveito das adversidades

Image

Imitação 1.12
 
Do proveito das adversidades

 

É de  vantagem que passemos, de quando em quando, por algumas aflições e contrariedades, porque sempre fazem que o homem entre em si mesmo e reconheça que vive no exílio e não deve colocar sua esperança em coisa alguma deste mundo.
Convém que suportemos,às vezes, adversidades e que nos julguem mal e desfavoravelmente, ainda que nossas ações e nossas intenções sejam boas.
Ordinariamente isso nos leva à humildade e nos preserva da vangloria.
Quando, exteriormente, somos desprezados e mal julgados pelos  homens, melhor buscamos a Deus que vê o nosso íntimo.


THE WAYS OF THE SPIRIT

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Image

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Una riflessione

Dobbiamo ringraziare sempre Dio di ogni cosa che ci dona, San Paolo ce lo esorta sempre.  Tutto ci é stato donato e noi consideriamo poco il fatto che ogni cosa é un dono. Diamo troppo per scontata ogni cosa e purtroppo l'abitudine cancella in noi la tendenza a riconoscere e ringraziare Dio, l'artefice di tutto.  Questa tendenza al ringraziamento trasformerebbe i nostri cuori nella vera pace che solo il Signore ci puó dare. Avere un cuore pieno di riconoscenza per il Creatore Padre sarebbe un buon principio di conversione, ma difficilmente riusciamo a capirlo.

 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

SIETE PALABRAS DE VIDA



SIETE PALABRAS DE VIDA
Siete palabras, siete gritos de amor en la noche. Las dice Jesús. Las podemos decir nosotros.
 Está muriendo y sigue abierto a todos, su capacidad de dar no se agota con la muerte, sus palabras siguen siendo palabras de amigo, que comparte su secreto con sus amigos, antes de irse.
Al escuchar estas palabras, al grabarlas en nuestro corazón y decirlas en las encrucijadas de la vida, recordamos a Jesús, débil en su humanidad, entrañable desde las heridas, con amor hasta el final.
 

WEGE DES GEISTES

QUARTO DOMINGO DO ADVENTO

Image

QUARTO DOMINGO DO ADVENTO

UMA REFLEXÃO


A liturgia desse ultimo Domingo do Advento refere-se repetidamente ao projeto de vida plena e de salvação definitiva que Deus tem para oferecer aos homens. Esse projeto, já anunciado no antigo testamento, torna-se uma realidade concreta, tangivel e plena com a incarnação de Jesus.


Preghiere

Preghiera del cavaliere

Image
Preghiera del Cavaliere

Signore,
per le Tue cinque piaghe
che portiamo sulle nostre insegne
noi Ti preghiamo.
Donaci la forza di amare
tutti gli esseri del mondo che il Padre Tuo ha creato
e, più degli altri, i nostri nemici.