Problemi di Fede pratica.
 I compiti fondamentali della Chiesa
CATECHESI DOMMATICA
Due parole che chiariscano


Già l'aggettivo “dommatico” suona assai forte, per noi oggi, assuefatti all'impreciso, e all°approssimativo. Le formulazioni solenni della Chiesa vanno accettate, pena l'abbandono della fede. Però è anche vero che la fede è sempre più che un obbligo, un'esigenza.
Detto questo, se ricordate che Catechesi vuol dire Teologia semplificata per il popolo,
mentre la Teologia è Catechesi per gli studiosi, basta distinguere le due aree di questa Teologia per il popolo, che sono la Dommatica, riguardante le verità da credere, e la Morale, interessata agli atti concreti con cui l'uomo attualizza la sua fede.


Image
Pertanto, la Catechesi che presenta le verità rivelate da Dio e proposte autorevolmente dalla Chiesa, ha il compito vastissimo che va dagli studi sull' esistenza di Dio, a Cristo, alla Redenzione, alla Chiesa, ?no al termine della storia umana, “ultimo giorno”, come lo chiama Gesù, prima d”immergerci nei fulgori della vita eterna.
Praticamente troviamo tutto questo materiale, condensato mirabilmente, nel Simbolo niceno- costantinopolitano che recitiamo ogni domenica, a Messa. La storia sa quanto sono costate quelle formule di fede: i dibattiti, i contrasti, la fatica per trovare una soluzione comune, conforme alla luce che Cristo ha donato alla sua Chiesa...

Fate conto di domandare ad un fedele che è a Messa, cosa abbia capito di quella
formula così lunga, recitata veramente in maniera metallica (talvolta confusionaria). Vi risponderà, semmai, che stava parlando di Cristo che nasce da Maria, viene crocifisso, muore e risorge. Tutto il resto lo coglie solo in stato confuso. Di parecchi altri elementi ad es., “Creatore di tutte le cose, visibili ed invisibili”, oppure “ generato non creato”,oppure “procede dal Padre e dal Figlio”, e altre ancora, non ci capisce nulla di nulla.
Credete, anzi, che molte catechiste/i e anche religiosi riuscirebbero a darne non una spiegazione (la fede non si spiega) ma almeno una dilucidazione conveniente, da aprire allo stupore per tanta grandezza misteriosa di Dio e dei suoi attributi?

Ecco, allora, il bisogno di una Catechesi accurata, aperta, ma in termini accessibili alle generazioni odierne; senza con questo tentare vie d'interpretazioni contrarie a quanto insegna il magistero della Chiesa. Ma va aggiunto - senza mancare di rispetto per nessuno - che la nostra gente non è che non sappia proprio nulla, su argomenti religiosi, ma sa quasi sempre il contrario, data la facilità che si trova, su questi sentieri, a cosi?care
o materializzare i concetti, per renderli accessibili, sfociando, invece, nel superstizioso.


AS VIAS DO ESPIRITO

O sorriso do Natal

Image

O sorriso do Natal

Esta história do Natal, velha de dois mil anos atrás, é entretanto, sempre nova! São tantos os fatos sinistros que acontecem cada dia e provocam tristeza e dor, depois, o tempo faz esquecer tudo. A história de um menino, que dois mil anos atrás nasce em uma gruta "ao frio e ao gelo" se ainda hoje vem lembrada e faz tanta ternura, deve ter um motivo todo especial. Nos povos antigos todos esperavam pelo Salvador que resolvesse seus problemas. O profeta Isaias, setecentos anos antes da vinda do Messias, dizia para sua gente: "... fiquem atentos que virá uma luz que iluminará o mundo".

THE WAYS OF THE SPIRIT

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Image

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Una riflessione

Dobbiamo ringraziare sempre Dio di ogni cosa che ci dona, San Paolo ce lo esorta sempre.  Tutto ci é stato donato e noi consideriamo poco il fatto che ogni cosa é un dono. Diamo troppo per scontata ogni cosa e purtroppo l'abitudine cancella in noi la tendenza a riconoscere e ringraziare Dio, l'artefice di tutto.  Questa tendenza al ringraziamento trasformerebbe i nostri cuori nella vera pace che solo il Signore ci puó dare. Avere un cuore pieno di riconoscenza per il Creatore Padre sarebbe un buon principio di conversione, ma difficilmente riusciamo a capirlo.

 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Vía crucis en la Hora de la Misericordia

Image

Vía crucis en la Hora de la Misericordia
Padre Eterno, te ofrezco la dolorosa Pasión de Jesús para el perdón de nuestros pecados y los del mundo entero.
1.    Por su condena a muerte, ten misericordia de nosotros y del mundo entero.
2.    Por la cruz que le fue cargada sobre sus espaldas, ten misericordia de nosotros y del mundo entero.
3.    Por su primera caída, ten misericordia de nosotros y del mundo entero.
4.    Por las lágrimas de su Madre que vino a su encuentro, ten misericordia de nosotros y del mundo entero.
5.    Por su angustiosa fatiga por cuya causa se debió obligar a un hombre a ayudarlo, ten misericordia de nosotros y del mundo entero.

WEGE DES GEISTES

PAUTAS LITÚRGICAS GENERALES DEL ADVIENTO



PAUTAS LITÚRGICAS
 GENERALES DEL ADVIENTO

Al comenzar el Adviento, cada año es conveniente recordar las pautas litúrgicas y espirituales de este tiempo, para vivirlo intensamente. Esto es espiritualidad litúrgica, esto es teología litúrgica.                        Una doble dimensión:            “El tiempo de Adviento tiene una doble índole: es el tiempo de preparación para las solemnidades de Navidad, en las que se conmemora la primera venida del Hijo de Dios a los hombres, y es la vez el tiempo en el que por este recuerdo se dirigen las mentes hacia la expectación de la segunda venida de Cristo al fin de los tiempos. Por estas dos razones el Adviento se nos manifiesta como tiempo de una expectación piadosa y alegre” (Calendario Romano, nº 39).
 

Preghiere

Croce dei Giovani, noi ti abbracciamo.

Image

Croce dei Giovani, noi ti abbracciamo.
Quando i figli ci fanno soffrire,
quando ci preoccupano, quando non studiano,
quando non tornano a casa la notte.
Quando sembrano avere dimenticato
la strada della Chiesa.