Image

 

Prova inconfutabile della divinità

 

La parola “miracolo” infatti esprime qualsiasi fenomeno prodotto da una forza soprannaturale, in quanto sfugge alle normali leggi della natura.

<

Image 

 

E viene confermato anche nel lessico popolare quando si dice “non posso fare miracoli … non posso fare l’impossibile!”. Le vicende umane di Giovanni Battista sono state tristi, costellate di guai e contrarietà. Finirà nel carcere di Macheronte, perché aveva rimproverato pubblicamente Erode che si era appropriato di Erodiade, moglie di suo fratello Filippo. “… mentre era in prigione, avendo inteso parlare delle opere del Cristo, mandò a dirgli, per mezzo dei suoi discepoli: sei Tu che devi venire, o ne dobbiamo aspettare un altro ?”.

 

Gesù rispose loro: “… andate a riferire a Giovanni quello che voi udite e vedete; i ciechi vedono, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono mondati, i sordi odono, i morti risorgono, ai poveri è annunziata la buona novella ed è beato colui che non troverà in me occasione di scandalo” (Mt. 11, 4-6).

 

Queste credenziali di Cristo saranno motivo di contrasto e contraddizioni: i famosi farisei gli contesteranno di agire come fosse Dio “ … ma chi ti credi di essere? “.


Ma Lui non può accontentarsi di parole e proclami ma con i prodigi che compie deve a tutti far capire che Lui è Dio fatto uomo, e la Sua prova inconfutabile sono i Miracoli che compie.

 

La parola “miracolo” infatti esprime qualsiasi fenomeno prodotto da una forza soprannaturale, in quanto sfugge alle normali leggi della natura. E viene confermato anche nel lessico popolare quando si dice “non posso fare miracoli … non posso fare l’impossibile!”.

 

Ma allora perché i Santi, che sono esseri umani, compiono miracoli ? Non è mai esistito nessun essere umano, anche se canonizzato Santo, che abbia il potere con le sue forze naturali, di compiere un prodigio che è al di sopra della natura. E questo vale anche per la creatura più eccelsa, la Madonna, ma sempre essere umano. Eppure, soprattutto per i credenti, la devozione a questo o quell’altro Santo ha questa motivazione … perché compie grandi miracoli.

 

Chiariamo subito l’equivoco: la richiesta di una grazia, di un miracolo, è sempre indirizzata a Dio ma viene fatta per intercessione del Santo al quale ci si rivolge; questi trovandosi con certezza dichiarata dalla Chiesa al cospetto di Dio, può chiedere ed ottenere quello che viene chiesto con fede.

 

Infatti Gesù, che è vero Dio e vero Uomo, un giorno disse: “Chiedete quello di cui avete bisogno … chiedetemelo con insistenza … anche se non lo meritate per i vostri peccati, esaudirò le vostre richieste per quanto sarete insistenti …“.


Siccome il linguaggio con Dio è la preghiera, poco congeniale per molti di noi, ci affidiamo ai Santi perché intercedano per noi.


Ottenuta la grazia, non dovremmo limitarci a fare un gesto di gratitudine al Santo che ci ha ottenuto la grazia, ma dovremmo anche dire con fede: 


Ti ringrazio o mio Signore!

Don Lucio Luzzi

 

AS VIAS DO ESPIRITO

21° Domingo do Tempo Comum

Image

21° Domingo do Tempo Comum
24 Agosto 2014
Uma reflexão

No centro da reflexão que a liturgia desse domingo nos propoe estão dois temas à volta dos quais se constroe e se estrutura toda a existência cristã: Cristo e a Igreja.
O Evangelho convida os discipulos a aderirem à Jesus e a acolher-Lo como Messias, Filho de Deus. Desta adesão nasce a Igreja como unidade de discipulos de Jesus convocada e organizada à volta de Pedro.  A missão da Igreja é dar testemunho da proposta de salvação que Jesus veio trazer.
.....
Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

It's Christmas

Image

A true joy of the hearth

Five centuries before the coming of Jesus, the king of Babylon (today Baghdad) invaded Israel and deported all its inhabitants to Mesopotamia. Then the prophet Isaiah’s voice raised high; he turned to people and encouraged them: “… After waiting for a long time, the salvation came at last. For us as well, from 20 centuries onwards, Christmas comes every year, as synonymous, often unaware, of joy, peace and family time.
These feelings are showed through lightings, decorations, Christmas tree, presepe, gifts and evenings spent in the family. For the believers, the Christmas joy is the same joy announced by the Angels to the shepherds in the holy night“.
 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Jueves Santo… día de los Sacerdotes

Image
Jueves Santo… día de los Sacerdotes
Ven y sígueme te ha dicho el Señor:
“Quiero hacerte pescador de hombres”.
Agradece sinceramente su llamada
y responde con sinceridad a su invitación.
No tengas miedo de dejar tu barca
y empezar a caminar con Él.
Te invita a una aventura inmensa
y a ser para siempre un apóstol enamorado.


WEGE DES GEISTES

" LA DIGNITÁ DEL CRISTIANO "

Image

" LA  DIGNITÁ  DEL  CRISTIANO "


Una riflessione

Ogni persona é creata da Dio e da Lui dotata di ragione, da Lui conservata, ed é figlia di Dio. Per tutti gli uomini e donne sorge il sole, la terra germoglia, la provvidenza provvede. Dio é il Padre Universale e il cristiano, in particolare,  per adozione diviene figlio di Dio, cui concede quanto ha di piú caro: é partecipe delle carezze di Dio ed erede dei beni, dei godimenti di Dio.  Noi cristiani, come il figlio prodigo, non sperperiamo tante grazie  con il peccato ? 
Image
In virtú del battesimo ogni cristiano si unisce cosí  intimamente a Gesú  mediante la fede, la caritá e la grazia che San Paolo ci dice:"  Voi siete il corpo di Cristo e le sue membre"    Come due amici che l'amore li lega non sono  piú due volontá, due cuori, ma un cuore ùnico: cosí il cristiano é con Gesú.  Ma come possiamo gettare nel fango della impuritá un membro di Cristo ?  Sarebbe come gettare il crocifisso nel fango....non é vero ?   Come osiamo degradare il nostro corpo nella bruttezza del vizio impuro ? 
Image
 Noi siamo templi dello Spirito Santo e la grazia di Dio sta nel cuore del battezzato e ne santifica ogni pensiero, ogni parola, ogni azione se pratichiamo la sua santa inspirazione. Lo Spirito Santo in noi prega, ci stimola al bene, ci muove ad atti di fede, di caritá e come, dunque, standoci cosí tanto vicino possiamo offenderLo con la pratica di opere avverse alla sua volontá ?  Pensiamoci bene quando stiamo davanti le tentazioni, specialmente carnali, e invochiamoLo affinché venga in nostro soccorso e le scaccia via per una sua grazia, che non la nega a nessuno.
Image

Preghiere

Gesù mio, con dure funi

Image

Gesù mio, con dure funi

Gesù mio, con dure funi
come reo, chi ti legò?
Sono stati i miei peccati
Gesù mio, perdon, pietà.

Gesù mio, la bella faccia
chi crudele ti schiaffeggiò?