Image

Quando tornera’ Gesu’?

Questa domanda risuona nel mondo da sempre. Persino i primi cristiani come testimoniano le sacre scritture  aspettavano la seconda venuta nel primo secolo. Poi così invece non e’ avvenuto. Guerre e terremoti hanno dilaniato la terra soprattutto negli ultimi secoli. Tutto avrebbe fatto pensare per esempio all’inizio e alla fine della seconda guerra mondiale che il tempo era prossimo, ma il mondo ha continuato ad esistere come prima e peggio di prima.





E allora molti teologi si sono rassegnati a fare previsioni e la chiesa si e’ sempre più chiusa in un comprensibile atteggiamento di prudenza.  Poi c’e’ da dire che negli ultimi due secoli  sono sorti movimenti religiosi che hanno fissato date precise che non si sono puntualmente avverate e la chiesa di fronte a ciò è diventata sempre più prudente tanto che il ritorno di Gesu’ per molti sacerdoti e teologi e’ un argomento che viene trascurato,snobbato ritenuto secondario ,visto a volte con fastidio. Nella convinzione che il cristianesimo sia una cosa da vivere qui ed ora senza tante previsioni.


Tutto perfettamente comprensibile fina a che ad un certo punto della storia la presenza di carismatici cattolici cioè di veggenti,persone che hanno rivelazioni private da Gesu’ e dalla Madonna si è iniziata a moltiplicare . Da tutto il mondo ormai negli ultimi venti anni non si contano più le persone attendibili (cioè sane di mente,in grazia di Dio e assistite da serie guide spirituali accreditate) che affermano ci troviamo ormai ad una svolta della storia dell’umanità.  E non solo quasi tutte concordano nel confermare una ipotesì dottrinaria trascurata dalla maggior parte dei teologi ma mai smentita ufficialmente dalla chiesa per secoli. secondo la quale siamo vicini ad una venuta intermedia sulla terra di nostro Signore  Gesu’.


Il che equivale a dire che tra la prima venuta e la seconda il giudizio universale manca ancora molto tempo,ma il signore si preparerebbe ad un imminente e clamoroso ingresso diretto nella storia per ripristinare il paradiso sulla terra dopo un periodo di necessaria tribolazione  ed un susseguirsi di eventi lieti e meno lieti così repentini che mai la storia abbia mai veduto. Un messaggio di speranza ,un progetto al quale l’uomo di oggi e chiamato a collaborare più che mai fondamentalmente con l’applicazione del vangelo nella sua vita. La chiesa e’ stata interpellata ed ufficialmente non conferma ne’ smentisce ma a quanto ci pare di capire sarà l’evidenza degli eventi prossimi futuri a far cambiare idea alla chiesa e a tutti gli uomini  di buona volontà.

Luigi Fabiano

AS VIAS DO ESPIRITO

18° Domingo do Tempo Comum

Image

18° Domingo do Tempo Comum
03 Agosto 2014
Uma reflexão

A liturgia desse domingo do tempo comum apresenta-nos o convite que Deus nos faz para nos sentarmos à mensa que Ele mesmo preparou, e onde nos oferece gratuitamente o alimento que sacia a nossa fome de vida de felicidade e eternidade.



Codice shinistaT Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

Testimony directory

Image

"I will follow you Lord
 in
the way of pain"


Emanuela 31 years old.
Her very short period of life

On May 14 th 1974 a baby giri 50 days old was brought to the baptismal font. I Don Lucio asked to the parents: "What name do you give to your daughter?". “Emanuela” they answered. I explained the meaning of the name "GOD WITH US". We could never think that little Emanuela one day would consecrate her ife to God in the way of pain. Emanuela: at the beginning of my existence it was piaced around my neck a "VIA PASS" to open the entrante gate with the inscription "BAPTIZED” daughter of God. ln my first years of life I was always on my mothers arms and what I did was only sleep and eat.


 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

MARTES SANTO

Image

MARTES SANTO
: Jesús, profundamente conmovido, dijo: “Os aseguro que uno de vosotros me va a entregar.” Juan: 13, 21-33. 36-38

ACOMPAÑAMOS AL SEÑOR COMO PEDRO. JUDAS O JUAN?

Tres modos de “acompañar” a Cristo en la pasión: Judas, Pedro, Juan… Sobre el misterio de Judas (“era de noche”), es mejor quedarse sólo con la pena profunda de Jesús, quien todavía le llamaría “amigo” en Getsemaní (para ayudarle a recapacitar).


WEGE DES GEISTES

Passi difficili N.T."Essi non compresero le sue parole"

Image

Passi difficili
del Nuovo Testamento
«Essi (Giuseppe e Maria) non compresero
le sue parole» (Lc, 2, 50)


Questa espressione con la quale Luca chiude il racconto di Gesù fanciullo, ritrovato in ascolto dei Dottori della Legge, al tempio di Gerusalemme può disturbare l'immagine che il devoto si è formato della Madre del Salvatore.  Se fosse stata attribuita a Giuseppe, forse non gli avrebbe creato troppi problemi; riferita a Maria sì. Peggio per chi si soffermasse - come raramente può accadere líe11'ascolto del Vangelo della S. Messa - sulla frase che la precede immediatamente: lì dove Gesù dice a tutt'e due: «Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?» No: visto come si erano regolati nel ricercarlo, si evince che non lo sapevano... A parte il tono di rimprovero che è facile escludere da quelle parole di Gesù, il richiamo a questa sua autonomia in favore degli interessi del Padre suo c'era.Purtroppo le idee che hanno alimentato certa devozione mariana sono assai vicine a quelle di una specie di mitizzazione: Maria doveva saper tutto, preveder tutto, poter tutto. Ma questo è un discorso arbitrario. alienante, che la Vergine, per prima sconfesserebbe.

Preghiere

SIGNORE!

Image
SIGNORE!

I dubbi sulla mia misericordia e sulla Tua provvidenza verso tutti gli uomini, mi assillano, non mi concedono né tregua né pace;
il mio “io” è sempre aggressivo, prevaricante, invasivo, totalitario;
la mia voglia di “profitto” è incalzante;