Image

Propositi o obbiettivi?

Un Nuovo Anno è appena iniziato e la lista dei “farò” e dei “non farò più” è già ben chiara nella mente di ognuno. Inizierò la dieta! Smetterò di fumare! Chiuderò una storia che non mi appaga! Cambierò lavoro! Dedicherò più tempo a me stesso! Farò più sport! Chiarirò una situazione con un collega, con un familiare! Riprenderò gli studi!... E qui veramente potrei continuare all’infinito la lista dei buoni propositi. Quanti di questi desideri  appartenevano già all’elenco del 2013?  Perché non li hai realizzati? 


Per modificare un comportamento, uno stile di vita non bastano le buone intenzioni bisogna mettere in campo qualcosa di più, di diverso da quello che finora hai fatto.

C’è molta differenza tra l’esprimere un desiderio, sperando che si avveri, e definire bene un obiettivo e lavorarci affinché diventi realtà.


Recenti ricerche hanno dimostrato che le persone che si pongono degli obiettivi raggiungono un maggior grado di  soddisfazione nei vari settori della vita: personale, professionale, relazionale, economico. “Nessun vento è favorevole per chi non sa dove andare” e  se non sai dove stai andando con molta probabilità arriverai da qualche altra parte rispetto alla meta desiderata. Definire un obiettivo quindi è tracciare una strada, percorribile, definita, che conduce.

Come per ogni viaggio, muovere il primo passo per definire  un obiettivo vincente è mettersi in uno stato funzionale: un pessimo stato determina pessime decisioni. Sentire la strada, percorrerla con forza e determinazione, intuirne il traguardo ed essere pronto nell’aggiustamento del percorso,  tutto questo ti condurrà verso ciò che vuoi raggiungere. Lascia a casa timori e paura. Metti in valigia tutta la passione che hai, tutta l’energia. Attiva le risorse che sono in te e scoprine altre che non sapevi di avere.

Considera l’imprevisto come parte del viaggio, non lasciarti né intimorire né bloccare, servirà a renderti maggiormente consapevole delle tue potenzialità. Stabilisci il tempo che ti servirà per raggiungere l’obiettivo e fissane una data di scadenza. Scrivi il tuo obiettivo, tutte le azioni e tutti i progressi che stai facendo per raggiungerlo. Registra i successi e traine insegnamento. Evidenzia le difficoltà e lavoraci per trasformarle in opportunità di cambiamento e di crescita. Mantieni il focus su te stesso, scegli buoni compagni di viaggio e soprattutto parti, subito, adesso.



Grazie al mio lavoro, ho supportato molte persone nel raggiungimento dei propri obiettivi. Compito del coach è proprio quello di accompagnare il cliente da un punto di partenza ad una meta desiderata e rendere il viaggio piacevole quanto la destinazione.

Auguro a tutti i lettori un 2014 di grande
armonia e di immense soddisfazioni!

Dott.ssa Stefania Pieri
- Life coach -

Vie dello Spirito
Portale Cattolico Italiano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.





THE WAYS OF THE SPIRIT

The Confession

Image

How to
confess well

Under the title of “How to confess well” the Cardinal Angelo Comastri has placed a path for the examination of conscience, that takes into consideration the life in the modern world. Let’s run to the source of Misericordy! The Holy Father has pointed out three spiritual goals to be reached for an authentic and genuine Christian life. Let’s see them! 1. The sacramental confession, as a sign of conversion; 2. The fidelity to the Sunday, Day of the Lord and of the Man; 3. The solidarity towards our brothers, especially with deeds of charity towards those in need.



 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Domingo 15 de Noviembre -

Image

Domingo 15 de Noviembre -
 Evangelio: Marcos 13,24-32
“Entonces verán venir al Hijo del Hombre sobre las nubes con gran poder y majestad”.
Ampliando las miras, podríamos decir que el Evangelio de hoy no pretende asustar a nadie y quizás tampoco es el anuncio de no sé qué acontecimientos cósmicos, que preparan la segunda venida de Jesús al mundo. Podría interpretarse, como que la llegada de Jesús inexorablemente a la vida de cada uno y de todos los hombres, debe cambiar nuestras vidas y producir en ellas un cataclismo. Por eso debemos estar alerta y contra todo lo que parece, es un evangelio de alegría, esperanza: “Verán venir al Hijo del Hombre”.


WEGE DES GEISTES

"Io non voglio morire"

Image


Commemorazione di
tutti i fedeli defunti


"Io non voglio morire"

PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Quest’anno la prima domenica di Novembre coincide con la commemorazione di tutti i fedeli defunti. E scatta universalmente la pietà dei fedeli nel ricordo delle proprie persone care, passate alla vita eterna. Anche l’uomo moderno non rimane indifferente e manifesta la sua devozione prevalentemente con l’omaggio dei fiori. La liturgia pone alla nostra riflessione la traumatica realtà della morte e quella del giudizio universale che ognuno di noi dovrà affrontare.

Preghiere

ANIMA DI CRISTO

Image
ANIMA DI CRISTO

Anima di Cristo, santificami.
Corpo di Cristo, salvami.
Sangue di Cristo, inebriami.
Acqua del costato di Cristo, lavami,
Passione di Cristo, confortami.