5

... alla comunità ecclesiale

E' noto agli esegeti che egli ha di mira, nello stendere il suo scritto, le comunità che Paolo aveva creato nell'area ellenistica del medio Oriente classico e dell'Europa meridionale. Lo si deduce dalla parsimonia dei rimandi al Vecchio Testamento, dall'assenza nel suo scritto di ogni ipertrofia verso usanze, tradizioni tipiche della gente di Mosè, dalla disponibilità che mette in risalto, nella figura del "Signore Gesù" verso frange di disgraziati, che fra gli ebrei erano bollati da prescrizioni ingiuriose, come lebbrosi, parrucchieri, pubblicani e simili.

Ancor più significativo il suo apprezzamento verso il ruolo della donna, che metteva sotto accusa la metodologia rabbinica. Nei racconti che aveva inteso dalla viva voce di Paolo, nelle allocuzioni rivolte nelle varie sinagoghe e, assai più spesso (dopo il rifiuto di queste), nei diversi ambienti ellenistici e romani, aveva trovato l'asse portante della sua narrazione. Il materiale che ne aveva ottenuto lo aveva completato con i dettagli ricavati a mezzo interviste personali, di cui avremo una eco commovente nel prologo del suo vangelo. Gliene erano risultati episodi e dichiarazioni dottrinali del Divino Maestro con i quali confermare le giovani comunità paoline nella "solidità degli insegnamenti che avevano ricevuto" (Lc, 1, 3), dagli apostoli e loro collaboratori diretti, soprattutto dal super apostolo, Paolo.

Così la figura del Redentore si staglia non condizionata dal rude paludamento del rabbino palestinese, e, anche se non indossa quello dei filosofi ateniesi, mostra sempre un taglio del tutto sciolto da comprensione convenzionale, in perfetta armonia con il mondo che lo circonda. Ancora più decise le sue prese di distanza dai pregiudizi magico sacrali delle scuole ebraiche, pronto, in ogni occasione a rivelarsi con perfetta trasparenza sia nella zona palestinese (alla quale aveva voluto riservare una significativa precedenza), ma aperto anche a quella pagana del litorale fenicio e della Decapoli, dove si è permesso di allungare, in perfetta autonomia di scelta.
Il Cristo di Luca è il Profeta e il Messia di tutti, davanti al quale si dissolve ogni genere di discriminazione razziale, sociale, sessuale. E' quello dell'apostolo Paolo, scolpito indelebilmente nella vita e nel culto protocristiano delle sue piccole ma vivacissime chiese dell'Asia proconsolare, della Macedonia, dell'Accia, dell' Illiria, come di Roma. Il nostro evangelista è perfettamente consapevole che leggeranno o ascolteranno il suo racconto queste comunità differenziate per cultura e condizioni sociali: quelle stesse che avevano ascoltato la parola vibrata del piccolo ebreo Saul, diventato Saulos poi Paolo, passato dalla posizione del rabbino fanatico, accecato dall' odio contro la nuova setta, a quella di apostolo non dissuaso né da sassaiole, staffilate, né da prigioni e naufragi, impegnato a lanciare al mondo la figura di quel Nazzareno di cui adesso lui, Luca, metteva in scritto le gesta meravigliose.

Sono annotazioni che potranno servirci, ogni volta che leggeremo o ascolteremo brani di questo vangelo, concedendoci di gustarne la limpidezza della narrazione, la venerazione profonda per la figura del Salvatore e la commovente sua accoglienza in favore di ogni genere d'infelici.

AS VIAS DO ESPIRITO

Imitação.... 1.22 DA CONSIDERAÇÃO DA MISÉRIA HUMANA.

Image

Imitação.... 1.22
 
DA CONSIDERAÇÃO DA MISÉRIA HUMANA.

 
Onde quer que estejas e para qualquer parte que te voltes, miserável serás, se não te convertes a Deus.
Por que te perturbas quando não te sucede tudo como queres e desejas ? Quem é que tudo tem a seu gosto ?  Nem eu nem tu, nem homem algum sobre a terra.
Ninguém há no mundo sem tribulações ou angustias, seja ele rei ou papa.
Quem é, então, que está melhor ?  Certamente quem sabe sofrer alguma coisa por amor de Deus.
Muitos tíbios ou fracos dizem: " Que vida feliz leva aquele homem !  Como é rico e grande !  Quão poderoso e de elevada posição ! "
Considera, porém, os bens celestes e verás que as coisas temporais são nada, muito incertas e incomodas, porque nunca vivem sem temores e cuidados os que possuem.
A felicidade do homem não consiste na abundância dos bens temporais: basta-lhe a mediana.
Verdadeira miséria é viver na terra.


THE WAYS OF THE SPIRIT

Devotion

Image

Devotion
 to hte faithful
departed


November is the month dedicated to the faithful departed.

Non of the convinced catholic doubts of the legitimacy of the power of prayers and good dids addressed to God for the Souls of the faithful departed.
Sometimes also we catholics are doubtful about the value of the prayers and good dids.We need to make it clear and try to remember what was said about the etymological meaning of the ward " SUFRAGE " In our days it has the unmistaka ble meaning of prayers for the dead ones. Really the latin meaning of " Sufrage "means simply " HELP " In recent times we have the real meaning when we talk about electoral suffrage for candidates,a support for a vote.

Codice shinistaT

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Domingo de la Ascensión del Señor

Image

Domingo de la Ascensión del Señor
 - Mateo 28,16-20
“Yo estoy con vosotros todos los días hasta el fin del mundo”


 El Libro de los Hechos recalca que les hace la promesa de que el Espíritu Santo descenderá sobre ellos para fortalecerles. Nosotros hemos recibido el Espíritu Santo en la Confirmación. ¿Por qué somos tan medrosos?, ¿por qué nos quedamos mirando al cielo? Si Cristo está con nosotros, ¿quién estará contra nosotros? Es la hora ser cristianos comprometidos. No nos escondamos cuando veamos que nuestro mundo necesita la Buena Noticia. Seamos luz y medicina.

WEGE DES GEISTES

REFLEXION:

Image

REFLEXION:
NO PODEMOS SER "CRISTIANOS CREÍBLES"
 SI NO ESTAMOS UNIDOS


Es fácil de predicar la comunión, pero es casi imposible vivir la comunión.
La comunidad está todavía identificada con su propia parroquia, de ahí el partidismo, sectarismo o juicios a menudo despiadados que cristianos practicantes expresamos los unos contra los otros. Si hay parroquias administrativamente independientes, no lo sean jamás nuestros corazones.
Image

Antes de denunciar que la puerta de los otros está cerrada, verificamos rigurosamente que nuestra puerta esté abierta: en nuestros corazones, en nuestras mentes, en nuestro diario y cotidiano vivir. Primero me reprocho a mí mismo mis numerosas faltas, de las cuales pido sinceramente perdón e imploro para todos la sabiduría de Dios.

Preghiere

SANTO ANGELO CUSTODE

Image

SANTO ANGELO CUSTODE

" Il tuo santo angelo custode vegli sempre su di te, sia egli il tuo condottiero che ti guidi per l'aspro sentiero della vita: ti custodisca sempre nella grazia di Gesú, ti sostenga con le sue mani affinché tu non dia nel piede di qualche sasso: ti  protegga sotto le ali dalle insidie tutte del mondo, dal demonio e dalla carne. Come é consolante il pensiero che vicino a noi stà uno spirito, il quale dalla culla al tramonto non ci lascia mai un istante nemmeno quando osiamo di peccare.