Image

I titoli più suggestivi
attribuiti alla Vergine Maria


Ci siamo interessati, a suo luogo, alla vivace gara dei secoli cristiani, nell'attribuire alla Vergine i titoli più suggestivi. Oggi, dopo la breve pausa post conciliare, si assiste, non senza una comprensibile preoccupazione, ad un riflusso d'onda, che, al ritmo serrato delle epoche precedenti, sembra aggiungere qualcosa in più: un vago sapore di estrosità gratuita. Lo dimostrano svariate iniziative, organizzate per folle surriscaldate da canti a ritmo sud americano, sotto la spinta di emittenti radio televisive, impegnate a dare vita e alimento a movimenti che si richiamano al suo nome.




"Io sono l'Immacolata concezione"

Vi si possono aggiungere innumerevoli pubblicazioni a dorso pronunciato, zeppe di formulari di preghiere alla Madonna, per tutte le possibili evenienze della vita, dalla nascita alla morte, per il giorno di nozze come per quello dell'incidente stradale che ha falciato una giovane vita. Non ultimo regalo, quattro o cinque schemi di litanie mariane, dietro quelle lauretane, sia a sfondo biblico che ecclesiologico ed escatologico: per tutti i gusti.

Scarsa è solo una catechesi
accurata sul mistero di Maria

Le generazioni che ci hanno preceduto avevano almeno la scusa dell'inesistente preparazione culturale della base, derivante da quella altrettanto insufficiente dello stesso clero. Oggi non più.

Ancora più lacrimevole l'incapacità di chi si è occupato della sua identità e testimonianza nella chiesa, senza mettere nel suo giusto rilievo il fatto che ogni attributo mariano parte sempre da un'unica scaturigine: la sua divina maternità.

Una prova, alla portata di qualsiasi osservatore meno distratto, è la convergenza della devozione popolare su tutte le feste mariane dell'anno liturgico, meno che sulla festività della divina Maternità di Maria. Natività della Madonna, Immacolata, Annunciazione, Assunzione, e altre sono tutte ricorrenze più o meno presenti alla devozione mariana, anche se la comprensione dei singoli misteri l'abbiamo vista assai vaga.


Un'immagine raffigurante
l' Annunciazione


Ma nella celebrazione di Maria madre di Dio il vago diventa assenza quasi assoluta di qualsiasi idea della dignità sublime cui si riferisce
e che la chiesa propone come fonte di sicurezze e stimolo ad essere degni della sua tenerezza materna.

Per la verità, nella liturgia occidentale non ha origini troppo indietro nei secoli: fino alla recente riforma post conciliare era stabilita in ottobre, senza alcun rilievo nella devozione popolare.
 

E' stato Paolo VI a collocarla al primo di gennaio con le motivazioni più adatte ad iniziare un nuovo anno, come anno di pace, sotto gli auspici e la protezione della Madre di Dio.


Madonna di Fatima

Niente da fare la gente, per il primo dell’anno, celebra il capodanno e si ferma ostinatamente lì, lasciando i richiami liturgici ai sacerdoti e alle anime pie. Chi dice feste mariane dice celebrazioni e le celebrazioni suppongono una conoscenza esaltante dell'evento o del mistero che si celebra. Ma è esattamente questa conoscenza che manca ad ogni celebrazione popolare, in particolare a quella dedicata alla maternità della Vergine.


Don Lucio Luzzi

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vie dello Spirito
Portale Cattolico Italiano
presenta

AS VIAS DO ESPIRITO

Imitação......2.2 DA HUMILDE SUBMISSÃO

Image

Imitação......2.2
DA HUMILDE SUBMISSÃO

 
Não te dê tanto cuidado saber quem é por ti ou contra ti: vê, porém, e faze diligência que seja Deus contigo em tudo que fizeres.
Guarda pura a tua consciência e Deus será teu defensor.
Com efeito, não há maldade humana que possa prejudicar a quem Deus ajuda.
Se souberes calar e sofrer, verás,sem dúvida o auxílio do Senhor.


THE WAYS OF THE SPIRIT

Did the Virgin Mary really die?

Image

Did the Virgin Mary
really die?


The very first question that arises staring at an ancient Byzantine icon of the Dormition representing the Virgin Mary’s body laying on a bed and Her figure raising above it, it’s if this picture, painted by a Mount Athos monk, indented to represent, with such a little convincing patterns, only Her Soul or Her entire Body as well. A religious inexperienced viewer would have his attention attracted by the abstract symbolism, while the pious viewer looking for cheap experiences would be contradicted by the archaic verism of the Virgin laying on a bed on the verge on expiring, like an ordinary woman.

 

3º Domingo de Adviento

vangelio: Juan 1,6-8.19-28

Juan venía como testigo, para dar testimonio de la luz, para que por él todos vinieran a la fe.

 

Juan da testimonio, se coloca como un signo en medio de las gentes. ¡Qué dignidad tan grande la de ser testigos de Dios! ¡Qué alegría vivir la vida como signo de Dios!

 

En medio de vosotros hay uno que no conocéis, el que viene detrás de mí, que existía antes que yo.

 


WEGE DES GEISTES

LA DONNA E’ DAVVERO UGUALE ALL’UOMO ?

Image

Problemi di oggi -per chi crede
LA DONNA E’ DAVVERO
 UGUALE ALL’UOMO ?

Gli antropologi sono sicuri che durante la preistoria e lungo il corso dei primi millenni che vennero appresso, sia esistito il matriarcato. Una di quelle affermazioni che si fa troppo in fretta a dare per scontate. Ad ogni modo, per un momento diamola per scontata anche noi.
In seguito, dicono, tutto si è capovolto ed ha imperversato il patriarcato, i cui riflessi hanno invaso anche l'area religiosa, con la sua immagine di Dio a lineamenti inconfondibilmente maschili.

Preghiere

Preghiera dello spretato

Image

Preghiera dello spretato

Signore, io sono uno spretato.
Sono uno di quelli che con Te hanno avuto una dolce amicizia.
Quante volte abbiamo mangiato insieme e parlato di cose celestiali!
Quante volte abbiamo visitato insieme dei poveri relitti umani o carcerati, o
condannati al letto, o in preda alla disperazione!