Image

(Mc. 12,13) 
... perchè si sentivano
contestati dal
tuo messaggio

Questa del tributo a Cesare, di cui parla Marco è una delle tante insidie che ti hanno teso, o Maestro divino, coloro che si sentivano contestati dal tuo messaggio.

Invece di interrogarsi sul loro modo cabalistico di proporre la Scrittura al popolo, sulle loro pretese ambiziose, sulla maschera con cui davano di se stessi un'immagine falsata, volevano prendersi una rivincita, come si fa di un avversario sprovveduto.

Image
Un mosaico raffigurante Gesù 

Tu li lasciavi liberi di esporre il loro pensiero nelle maniere più subdole; li ascoltavi con pazienza misurata;

ti permettevi, di volta in volta, di frastornarli con qualche domanda enigmatica e, alla fine, quando stavano per concludere, quasi sicuri di averti messo in imbarazzo, ti bastava una frase breve, categorica, per mandare all'aria tutta quella loro impalcatura di stoppa.

"Maestro, sappiamo che sei sincero... che non guardi in faccia le persone...", si permettevano di ridicolizzare il tuo metodo di approccio con le persone che, invece, guardavi in faccia, non nel senso ambiguo che volevano insinuare loro, ma per rispetto all'interlocutore.

E Tu: "Portatemi un denaro, perché lo veda". Ma tu lo avevi veduto benissimo e sapevi che quell' effige era di Tiberio.

Ma dovevi rimpallare la domanda idiota con cui pretendevano di comprometterti: o contro Roma per denunciarti a Pilato o contro Israele per deferirti al gran Sahnedrin come collaborazionista con l'oppressore.

Quel tuo "Date a Cesare..." i tuoi avversari se lo stanno ancora digerendo con qualche colica voluta...

Com'è possibile Gesù buono, che io possa impostare il mio rapporto con te, affidandomi alla scaltrezza, al sotterfugio e alla finzione?

Che utilità potrei sperare di ricavarne?...Ma più che per questo, perché tu non te lo meriti.

Hai dato tutto per me: ogni attimo della tua vita, della tua attività con stenti e rinunce appena pensabili. Infine il tuo sangue e la tua vita immolata sulla croce...

Se, dunque, c'è al mondo un amico di cui io possa fidarmi, sei Tu. Se c'è un faro adatto a fugare ogni mia tenebra, sei Tu. Se c'è un motivo sufficiente per vivere, lo trovo solo in Te.

Tutto questo non mi basta?

Padre Bernardino Bordo, passionista

 

Portale Cattolico Italiano

 E’ UN PICCOLO SEME DELLA PAROLA DI DIO CHE,

TRASPORTATO DAL VENTO DELLO SPIRITO,

SI FERMA DOVE LUI VUOLE E SOLTANTO LUI RENDE FECONDE

LE ANIME DOVE GERMOGLIA

(Sezioni anche in portoghese – spagnolo – inglese - tedesco).

 Don Lucio Luzzi - Direttore di

AS VIAS DO ESPIRITO

ANJO DA GUARDA

Image

ANJO DA GUARDA
 

0 Anjo da Guarda é o nosso fiél amigo de todas as horas.

 
Desde o incio de nossa vida até o momento de passar para a eternidade somos amparados pela proteção e intercessão de um Anjo, designado por Deus para nos guiar, proteger e orientar no caminho da vida. Assim, cada um de nós tem um Anjo da Guarda. É realmente admirável o fato de cada um de nós possuir um anjo, cuja missão específica é favorecer-nos em tudo quanto se relacione com nossa salvação eterna, mas é essa a realidade. Deus os fez mensageiros do seu projeito de salvação, afirma o catecismo da Igreja Catolica.  São Paulo diz: " ...não são todos os anjos espiritos ao serviço de Deus, o qual lhes confia missões para o bem daqueles que devem herdar a salvação ? " (Hb - 1.14)
 
Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

Devotion

Image

Devotion
 to hte faithful
departed


November is the month dedicated to the faithful departed.

Non of the convinced catholic doubts of the legitimacy of the power of prayers and good dids addressed to God for the Souls of the faithful departed.
Sometimes also we catholics are doubtful about the value of the prayers and good dids.We need to make it clear and try to remember what was said about the etymological meaning of the ward " SUFRAGE " In our days it has the unmistaka ble meaning of prayers for the dead ones. Really the latin meaning of " Sufrage "means simply " HELP " In recent times we have the real meaning when we talk about electoral suffrage for candidates,a support for a vote.

Codice shinistaT

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

ORACION Y CONSAGRACION A MARÍA

Image

ORACION Y CONSAGRACION A MARÍA
Hoy también nosotros estamos en tu presencia, oh Soberana, sí, repito, Soberana, Madre de Dios y Virgen; adherimos nuestra alma a ti que eres nuestra esperanza, como a un ancla absolutamente firme infrangible.
Te consagramos nuestro espíritu, nuestra alma, nuestro cuerpo, nuestra persona toda entera; queremos honrarte con salmos, himnos y cánticos inspirados según nuestras posibilidades, ya que honrarte como merece tu dignidad sobrepasa nuestras fuerzas.
Así expresaremos mejor nuestra adhesión a nuestro Señor. ¿Qué digo? En realidad basta a aquellos que guardan piadosamente tu memoria, tener el don inestimable de tu recuerdo; éste se convierte en el colmo de la alegría imperecedera. ¿De qué gozo no estará colmado, de qué bienes, aquél que hace de su espíritu la morada secreta de tu muy santo recuerdo?

WEGE DES GEISTES

NO SEA YO, EPULÓN, SEÑOR

Image
NO SEA YO, EPULÓN, SEÑOR
Que no me  ciegue la riqueza
Que mi  existencia no dependa de lo que aparentemente veo
Que no me  cierre a tu presencia
Que no viva  de espaldas a las necesidades de mis hermanos
Que guarde  la actitud del asombro que produce la fe
Que cuide mi  riqueza interior más que la exterior
Que no me  resista a vivir como quien sabe que es un peregrino
Que no  olvide de mirar al cielo todos los días
Que no  olvide de volver mis ojos a la tierra, todos los días

 

Preghiere

Fa che io ami grazie alla Presenza

Image

Fa che io ami
grazie alla Presenza


Mio Dio, donami il continuo
sentore della tua presenza,
della tua presenza
in me e attorno a me...


E, al tempo stesso,
quell'amore carico di timore
che si prova in presenza di tutto ciò
che si ama appassionatamente,
e che fa si che si rimanga
davanti alla persona amata,
senza poter staccar gli occhi da lei,
con il desiderio grande