Image

Io ci sono con Te ... in Te

Dona riposo in Te, Signore,
a questa testa piena di mondo
e di parole.

Image

Dona riposo e quiete a questo cuore
Innamorato della storia e degli uomini,
ma timoroso e fragile.
Dona riposo e equilibrio a questo corpo
Spesso stanco e affamato per il correre,
tentato e misurato dalle sue cadute.
Dona riposo alla fede di ogni giorno
quando diventa problematica
e discutibile
e dimentica l’abbandono al grembo tuo
generante in un Amore semplice
ma infinitamente avvolgente.
Dona riposo al dolore nel vedere,
guardare e sentire nell’anima
soprattutto infanzia,giovinezza e coppia,
che vivono le potenzialità bellissime
che tu doni,
ma spesso sprecate, in questo tempo
che brucia la vitalità più intima.
Dona riposo, mio Signore,
con la tua Presenza Eucaristica
rassicurante
che mi sussurra: IO CI SONO. E allora anche io…ci sono.
In pace, sereno, davanti a Te.
Con Te... in Te.

 

AS VIAS DO ESPIRITO

5º DOMINGO DEL TIEMPO ORDINARIO

Image

5º DOMINGO DEL TIEMPO ORDINARIO
Evangelio: Lucas 5, 1 -11
 “En aquel tiempo, la gente se agolpaba alrededor de Jesús para oír la palabra de Dios, estando él a orillas del lago de Genesaret. Vio dos barcas que estaban junto a la orilla; los pescadores habían desembarcado y estaban lavando las redes. Jesús dijo a Simón:
- «No temas; desde ahora serás pescador de hombres. »
Ellos sacaron las barcas a tierra y, dejándolo todo, lo siguieron”.


THE WAYS OF THE SPIRIT

Hebrew and Christian Easter

Image

Hebrew and Christian Easter
Exploration of the Hebrew origins


The Hebrew Easter. The meaning of the ward "Easter" comes from the Hebrew "Paseh" meaning "Passover" it was the annual Feast that the Hebrews remembered the prodigious Passover of the Red Sea, after 530 years of slavery in the land of Egipt freed by Moses. Moses lead the people through the desert towards the land of Palestine, the promised  land with a journey that lasted 40 years with many difficulties.

 

Preghiere

Stella del nostro mar

Image

Stella del nostro mar
Stella del nostro mar chiara e secura,
che 'l sol del paradiso in terra ornasti
del mortal sacro manto, anzi adombrasti
col vel virgineo tuo sua luce pura;
chi guarda il gran miracol, più non cura
 del mondo vile, e i vani empi contrasti
sdegna dell'oste antico, poi ch'armasti
d'invitta alta virtù nostra natura.