Image

Ho incontrato Madre Teresa di Calcutta

Dopo che  incontrai Madre Teresa ho scritto alcuni pensieri perché il suo animo ha lasciato un segno indelebile nel mio cuore.
L’ascoltavo e osservavo rubando ogni parola ogni gesto e ho avuto il desiderio  di fermare queste riflessioni sulla carta perché volevo che nulla andasse perduto.
Ella iniziava rivolgendosi a Dio mentre si faceva il segno della Croce con:

Nel nome del Padre – preghiera – e del Figlio – povertà – e dello Spirito Santo – zelo per le anime – Amen.

Cos’era dunque per Lei la preghiera?





Era dedicare amore e adorazione e lodi al Padre Celeste ma anche come una figlia che persuadeva gli altri con il suo atteggiamento, mentre pregava in ginocchio, al modo indiano o appoggiata ad un muro, estenuata  dalla stanchezza del suo continuo peregrinare per il mondo, di seguirla nel suo abbandono  a Dio a cui si rivolgeva con una riverenza profonda, grande  umiltà ma anche una grande semplicità.

Diceva: “ La preghiera non è chiedere,  la preghiera è mettersi nelle mani di Dio e ascoltare la sua voce nel profondo del proprio cuore “.
Diceva:
“ S’impara a pregare pregando, rivolgendosi a Dio con un lungo dialogo, dolce, tenace e nel silenzio perché le anime di preghiera sono anime di grande silenzio.
Dio infatti ha detto:
“ ..ti condurrò nel deserto e lì parlerò al tuo cuore! “


Molte volte quando siamo presi dal vortice delle cose, cerchiamo di fare una pausa ma invece di riempirla di silenzio, la riempiamo di distrazioni, anziché riempirla con la Parola, la riempiamo di parole, anziché riempirla di pensieri e gesti veri, la riempiamo di chiacchiere illusorie e di svaghi superficiali.

Quando siamo sopraffatti dall’aridità, dalla stanchezza o dall’incapacità, dobbiamo rivolgerci a Dio e raccogliere quell’esperienza religiosa colma di calore che si avverte in  chi prega.

Le labbra devono corrispondere al cuore anche se molte volte  la mente è lontana dalle stesse parole che escono dalle labbra, perciò come insegna S. Tommaso D’Aquino, dobbiamo pregare facendo attenzione alle espressioni che ascoltiamo e che diciamo, al senso che esse hanno e a Dio da cui esse vengono e a cui ritornano.


Le parole sono importanti, hanno il potere misterioso di risuonare nel cuore di chi le ascolta spingendola alla “ RIFLESSIONE “;

 esse possono fare bene o male: a volte basta qualche semplice espressione per  aprire nuovi orizzonti di fede nelle persone!
                                                                                    Prof.ssa Maria Luisa de Gasperis



AS VIAS DO ESPIRITO

COMO OCULTAR A GRAÇA SOB A GUARDA DA HUMILDADE

Image

Imitação....3.7
 
COMO OCULTAR A GRAÇA SOB
 A GUARDA DA HUMILDADE

 
Filho, muito proveitoso e seguro para ti é o ocultares a graça da devoção, sem te desvaneceres com ela, não falares muito da mesma, nem exagerares o seu valor: antes, despreza a ti mesmo e teme que não sejas digno da graça recebida. Importa que não te apegues demasiadamente à essas emoções, que em muito depressa podem se transformar em outras contrárias. Estando em graça, pensa no abandono e na miséria em que costumas cair, quando ela falta.

THE WAYS OF THE SPIRIT

To Mary, a model of Faith

Image

To Mary, a model of Faith

Written by H.E. Cardinal
Angelo Comastri

Virgin Mary,
The lantern of Your faith has always been lighted;
You are the Advocate! Put oil in our poor lanterns
so that the light of our life enlightens “the Holy Face of Jesus”.



Virgin Mary, we are people of little faith;
A single sign of difficulty scares us;
A single doubt dampens our enthusiasm.



LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

1º de Mayo día de San José Obrero

Image

1º de Mayo día de San José Obrero   

Oración a San José, del Beato Juan XXIII

“¡Oh glorioso San José, que velaste tu incomparable y real dignidad de guardián de Jesús y de la Virgen María bajo la humilde apariencia de artesano, y con tu trabajo sustentaste sus vidas, protege con amable poder a los hijos que te están especialmente confiados!
“Tú conoces sus angustias y sus sufrimientos porque tú mismo los probaste al lado de Jesús y de su Madre. No permitas que, oprimidos por tantas preocupaciones, olviden el fin para el que fueron creados por Dios; no dejes que los gérmenes de la desconfianza se adueñen de sus almas inmortales.

WEGE DES GEISTES

Domingo de Pascoa 07 Abril 2015

Image

Domingo de Pascoa
07 Abril 2015

Uma reflexão

A liturgia desse Domingo de Pascoa celebra a Ressureição de Nosso Senhor Jesus Cristo  e nos garante que a vida na plenitude resulta de uma existência feita dom e serviço em favor dos irmãos.  A Ressureição de Cristo é o exemplo concreto que confirma tudo isso.  A primeira leitura apresenta o exemplo de Cristo que "passou pelo mundo fazendo o bem" e que, por amor a todos nós se deu à morte: por isso Deus O ressuscitou.  Os discipulos, testemunhas dessa dinamica, devem anunciar o caminho a todos os homens. 


Preghiere

PREGHIERA DI MARIA MADRE DELL'EUCARESTIA

Image

PREGHIERA DI MARIA
MADRE DELL'EUCARESTIA

Ti adoro come nell attimo del concepimento,
corpo nascosto, piccolo... eucaristico.
Ti adoro, corpo che si foima in me,
totalmente uomo e totalmente Dio,
mentre Ti nutro da Madre
e Tu mi nutri il cuore da Figlio e da Dio.