Image

Ho incontrato Madre Teresa di Calcutta

Dopo che  incontrai Madre Teresa ho scritto alcuni pensieri perché il suo animo ha lasciato un segno indelebile nel mio cuore.
L’ascoltavo e osservavo rubando ogni parola ogni gesto e ho avuto il desiderio  di fermare queste riflessioni sulla carta perché volevo che nulla andasse perduto.
Ella iniziava rivolgendosi a Dio mentre si faceva il segno della Croce con:

Nel nome del Padre – preghiera – e del Figlio – povertà – e dello Spirito Santo – zelo per le anime – Amen.

Cos’era dunque per Lei la preghiera?





Era dedicare amore e adorazione e lodi al Padre Celeste ma anche come una figlia che persuadeva gli altri con il suo atteggiamento, mentre pregava in ginocchio, al modo indiano o appoggiata ad un muro, estenuata  dalla stanchezza del suo continuo peregrinare per il mondo, di seguirla nel suo abbandono  a Dio a cui si rivolgeva con una riverenza profonda, grande  umiltà ma anche una grande semplicità.

Diceva: “ La preghiera non è chiedere,  la preghiera è mettersi nelle mani di Dio e ascoltare la sua voce nel profondo del proprio cuore “.
Diceva:
“ S’impara a pregare pregando, rivolgendosi a Dio con un lungo dialogo, dolce, tenace e nel silenzio perché le anime di preghiera sono anime di grande silenzio.
Dio infatti ha detto:
“ ..ti condurrò nel deserto e lì parlerò al tuo cuore! “


Molte volte quando siamo presi dal vortice delle cose, cerchiamo di fare una pausa ma invece di riempirla di silenzio, la riempiamo di distrazioni, anziché riempirla con la Parola, la riempiamo di parole, anziché riempirla di pensieri e gesti veri, la riempiamo di chiacchiere illusorie e di svaghi superficiali.

Quando siamo sopraffatti dall’aridità, dalla stanchezza o dall’incapacità, dobbiamo rivolgerci a Dio e raccogliere quell’esperienza religiosa colma di calore che si avverte in  chi prega.

Le labbra devono corrispondere al cuore anche se molte volte  la mente è lontana dalle stesse parole che escono dalle labbra, perciò come insegna S. Tommaso D’Aquino, dobbiamo pregare facendo attenzione alle espressioni che ascoltiamo e che diciamo, al senso che esse hanno e a Dio da cui esse vengono e a cui ritornano.


Le parole sono importanti, hanno il potere misterioso di risuonare nel cuore di chi le ascolta spingendola alla “ RIFLESSIONE “;

 esse possono fare bene o male: a volte basta qualche semplice espressione per  aprire nuovi orizzonti di fede nelle persone!
                                                                                    Prof.ssa Maria Luisa de Gasperis



AS VIAS DO ESPIRITO

Testemunhos

Image

"Te seguirei, Senhor, na via do sofrimento"
Emanuela - 31 anos.
O seu breve percurso de vida


No dia 14 Maio de 1978, me apresentaram, diante da fonte batesimal, uma menina de apenas cincoenta (50) dias. Eu, Dom Lucio, pedí aos pais: "Qual o nome de vossa filha?". “Emanuela” me responderam. Expliquei  para eles a etimologia do nome = Deus com nós. Eles não podiam nem mesmo hipotizar que a pequena Emanuela um dia se consagraria à Deus pelas vias do sofrimento. Emanuela: no inicio de minha existência me colocaram no pescoso sobre o peito um viapass, para abrir as portas de entrada, estando escrito: "Batizada, filha de Deus".
 

THE WAYS OF THE SPIRIT

Hail Mary

Image

Hail Mary

Hail Mary full of grace
The Lord is with thee;
Blessed art thou among women
And blessed is the fruit
Of thy womb Jesus


 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Bibliografia de Mateo

Image

Bibliografia de Mateo

Para la adecuada comprensión de un texto, necesitamos partir de la personalidad del escritor, de su entorno, de su familia y de su posición socio - cultural. Tratandose de un personaje que vivió hace más de dos milenios, sería ingenuo esperar una gran cantidad de referencias documentales comparables a las de uno de nuestros tiempo. En nuestro caso, ha ejercido una influencia decisiva su conviccion de fe que el verdadero autor de la Escritura es Dios después el hecho que varios escritores del Antiguo Testamento usaban ocultarse detrás de una figura prestigiosa bíblica como Salomón, David, para dar más crédito a su escritura. Se tiene algunos casos también en el Nuevo Testamento. Con estas premisas, en un cierto sentido apremiante, empezamos con el nombre de nuestro Evangelista Mateo, en arameo Matthai.

 

WEGE DES GEISTES

NUESTRA SEÑORA DEL CARMEN

Image

Miércoles 16 de julio
NUESTRA SEÑORA DEL CARMEN


Virgen del Carmen,
revístenos con tu escapulario,
revístenos con tu amor.
Conságranos en la hondura de tu amor,
conságranos en la belleza de tu mirada.
Acógenos en tu corazón
para que hagamos de nuestro corazón
una casa que te acoja.
Ven con nosotros al camino,
cuida de nuestra frágil barquilla.
No olvides que eres Madre de cada uno
y de cada una de nosotros,
que llevas nuestro rostro grabado en tu corazón.


Preghiere

PREGHIERE A GESU’ EUCARISTIAECCOMI, SIGNORE

Image
PREGHIERE A GESU’ EUCARISTIA
ECCOMI,  SIGNORE

 Tu vuoi che io entri in comunione con Te.
La mia gioia è accogliere questo invito.
Con Te al mio fianco,
niente può farmi paura.
Eccomi, Signore.
 Tutto dentro di me e attorno a me è vivo,
perché Tu sei  Risorto.
Il tuo Sangue mi scorre nelle vene
e la sua forza mi spinge verso di Te.