Image


"Non temere piccolo gregge..."

Gesù è il Buon Pastore e il piccolo gregge è il gruppo degli Apostoli, che si trovava e si sarebbe trovato in mezzo a lupi, i Farisei, e poi in mezzo a tutti i futuri nemici.
Così si troveranno, pure in avvenire, i  cristiani prima della penetrazione maggioritaria nel mondo, e nella medesima situazione si troveranno anche i perfetti cristiani.


Gli apostoli sono tormentati, preoccupati e perplessi, perché per compiere questa missione di andare  in tutto il mondo, dovrebbero lasciare tutto; i beni che hanno, la famiglia, le proprie abitudini, raggiungere luoghi sconosciuti, per divulgare la dottrina del  Cristo.
Ma Gesù, come sempre, è perentorio: “...vendete ciò che avete e datelo in elemosina; fatevi borse che non invecchiano,  un tesoro inesauribile nei cieli, dove i ladri non arrivano e la tignola non consuma...”.

Image

Diceva questo agli apostoli, perché si dovevano fidare della Provvidenza. I beni elargiti per opere buone, ognuno li ritroverà nella soprannaturale borsa del premio eterno.
E si preoccupa il Maestro anche dei particolari: “...Siate pronti, con al cintura ai fianchi e le lucerne accese; siate simili a coloro che aspettano il padrone quando torna dalle nozze, per aprirgli subito, appena arriva e bussa…”.
Durante il risposo e la notte la cintura (di stoffa avvolta alla vita o di cuoio) veniva tolta e la si rimetteva per il viaggio o per il lavoro, per consentire di tirar su la tunica.
Dovevano dunque stare come pronti al  servizio e con le lampade accese, per accogliere il padrone il quale poteva  all’improvviso tornare da un banchetto di nozze(che si teneva di notte). “Anche voi tenetevi pronti, perché il Figlio dell’Uomo verrà nell’ora che non pensate…”.
Gli apostoli sono sconcertati e il solito Pietro si fa coraggio e dice:
“...Signore questa parabola la dici per noi o anche per  tutti?”.
E Gesù continuerà con metafore per inculcare bene nella mente il suo insegnamento.
Passando dalla metafora alla realtà, anche per tutti noi la vita morale è guidata dalla volontà di Dio.
Le trasgressioni saranno tanto più severamente giudicate quanto più chiara ne sarà stata la conoscenza.
I superiori e i maestri, saranno quindi giudicati più severamente.
Noi non veniamo da un mondo pagano e conosciamo i principi della nostra religione.
Cerchiamo sempre di adattarli a nostro uso e consumo; vorremmo tacitare la nostra coscienza, giustificando il nostro operato. Ma non riusciamo ad essere sereni e tranquilli!
Quante volte anche tu avrai detto, come me,
“Signore io ti amo”.
Belle parole; ma poi in pratica abbiamo cominciato a distinguere.
Gesù le direttive perentorie non le ha date soltanto ai discepoli, ma a ciascun cristiano in procinto di seguirlo.
E non si accontenta di quelle poche briciole che siamo disposti ad offrire; vuole tutto, non per esercitare il suo dominio e la sua potestà, ma perché con le mezze misure, la vera felicità è irraggiungibile.

Signore mio, aiutami, stimola e rafforza la mia labile volontà.
Tu vuoi soltanto ed esclusivamente il mio bene, anche se devo seguirti con la mia croce pesante.
Io, nei guai che la vita mi riserva, dico sempre “sono sfortunato”.
Convincimi che nei tuoi misteriosi disegni c’è sempre e soltanto il mio vero bene.

VIDEO CORRELATO

ABBIATE PIENA SPERANZA NELLA VITA ETERNA

Image

Don Lucio Luzzi

 



AS VIAS DO ESPIRITO

DECIMO PRIMEIRO DOMINGO DO TEMPO COMUM

Image

DECIMO PRIMEIRO DOMINGO

DO TEMPO COMUM

14 MAIO 2014

 

UMA REFLEXÃO 

 

A liturgia desse decimo primeiro domingo do tempo comum nos convida a olhara para a vida e para o mundo com confiança e  esperança. Deus, fiél ao seu plano de salvação, continua hoje como sempre a conduzir a historia humana para uma meta de vida plena e de felicidade sem fim.


THE WAYS OF THE SPIRIT

DEVOTION TO HTE FAITHFUL DEPARTED

Devotion to htr faithful departed

NOVEMBER IS THE MONTH

DEDICATED TO THE FAITHFUL DEPARTED

Codice shinistaT <

Non of the convinced catholic doubts of the legitimacy of the power of prayers and good dids addressed to God for the Souls of the faithful departed. Sometimes also we catholics are doubtful about the value of the prayers and good dids.We need to make it clear and try to remember what was said about the etymological meaning of the ward " SUFRAGE " In our days it has the unmistaka ble meaning of prayers for the dead ones. Really the latin meaning of " Sufrage "means simply " HELP " In recent times we have the real meaning when we talk about electoral suffrage for candidates,a support for a vote.

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

VI domingo de pascua EVANGELIO:14,23-29

Image

VI domingo de pascua EVANGELIO:14,23-29


 

 

«El que me ama guardará mi palabra, y mi Padre lo amará, y vendremos a él y haremos morada en él. El que no me ama no guardará mis palabras. Y la palabra que estáis oyendo no es mía, sino del Padre que me envió. Os he hablado de esto ahora que estoy a vuestro lado, pero el Defensor, el Espíritu Santo, que enviará el Padre en mi nombre, será quien os lo enseñe todo y os vaya recordando todo lo que os he dicho. La paz os dejo, mi paz os doy; no os la doy yo como la da el mundo. Que no tiemble vuestro corazón ni se aco­barde. Me habéis oído decir: "Me voy y vuelvo a vuestro lado." Si me amarais, os alegraríais de que vaya al Padre, porque el Padre es más que yo. Os lo he dicho ahora, antes de que suceda, para que cuando suceda, sigáis creyendo»

 

 

WEGE DES GEISTES

5º DOMINGO DEL TIEMPO ORDINARIO

Image

5º DOMINGO DEL TIEMPO ORDINARIO
Evangelio: Lucas 5, 1 -11
 “En aquel tiempo, la gente se agolpaba alrededor de Jesús para oír la palabra de Dios, estando él a orillas del lago de Genesaret. Vio dos barcas que estaban junto a la orilla; los pescadores habían desembarcado y estaban lavando las redes. Jesús dijo a Simón:
- «No temas; desde ahora serás pescador de hombres. »
Ellos sacaron las barcas a tierra y, dejándolo todo, lo siguieron”.


Preghiere

PREGHIERA DI MARIA MADRE DELL'EUCARESTIA

Image

PREGHIERA DI MARIA
MADRE DELL'EUCARESTIA

Ti adoro come nell attimo del concepimento,
corpo nascosto, piccolo... eucaristico.
Ti adoro, corpo che si foima in me,
totalmente uomo e totalmente Dio,
mentre Ti nutro da Madre
e Tu mi nutri il cuore da Figlio e da Dio.