Image

"Quando pregate dite così..."

E’ sorprendente, quando leggiamo il Vangelo, l’azione pedagogica di Gesù verso i suoi amici prediletti, gli apostoli. Non ha scelto persone e menti eccelse, con titoli particolari e meriti, ma persone semplici che pongono al Maestro domande ingenue.
E Gesù, con pazienza e calma, li catechizza gradualmente. L’atteggiamento particolare del Messia che i suoi amici costatavano era questo: giornate intensissime di lavoro, e sempre, sempre, lungo spazio per la preghiera.

Image

Il luogo dove questa volta si ferma a pregare, è qualche chilometro più avanti di Betania, sulle pendici del monte degli ulivi, di fronte a Gerusalemme. Gli apostoli non riuscirono mai ad imitarlo in ciò: si addormentarono infatti sia sul Tabor sia nel Getsemani.
Lo ammirano e gli chiedono come avrebbero potuto fare  loro ugualmente.
Interprete, come al solito, dei desideri di tutti, è Pietro:
“... Signore insegnaci a pregare…”.  Oltre che una formula, gli apostoli chiedevano anche il segreto per restare a pregare a lungo, come faceva Lui.
Il segreto della lunga preghiera non aveva in realtà bisogno di essere insegnato, derivando ciò soprattutto dall’Amore a Dio, che induce a  restare a lungo in colloquio con Lui.
Gesù si limita a ricordare la sintesi essenziale di ogni preghiera:
IL PADRE NOSTRO.
E’ la preghiera che certamente, da bambini,  ci è stata insegnata e sappiamo anche noi ripeterla quando viene declamata solennemente.
Io vorrei proporti, quando hai tempo e modo, di recitarla, anche mentalmente, quando sei solo, dove nessuno ti osserva. Proverai cosa significa rivolgersi al Creatore che ha cura e premura di tutte le sue creature.
C’è una frase che a me fa  molto pensare, quando diciamo: ”…perdonaci i nostri peccati, perché anche noi perdoniamo ad ogni nostro debitore…”.
E’ il punto fisso della dottrina del Cristo: perdonare sempre e tutti.
Per attuare questo dobbiamo andare controcorrente all’istinto della nostra natura, che può prendere il sopravvento con il risentimento e il rancore.
Quando riusciamo ad avere una dignitosa indifferenza verso quelli con i quali siamo in dissidio, ci sembra di fare quasi un eroismo e spingersi più avanti, tendere la mano, la consideriamo come una debolezza e ci sembra di essere noi dalla parte del torto; ma nel nostro animo non c’è pace.

Signore, ancora una volta mi inviti ad attuare questo tuo comando “amatevi”.
Ci ho provato tante volte, ma non ho avuto mai il coraggio di seguire totalmente il tuo insegnamento.
Quanto avrei bisogno di serenità interiore che  tu mi garantisci se riesco a fare come Tu comandi!
Lo so, è per il mio bene e ancora mi ostino a cercare soluzioni intermedie che mi lasciano sempre insoddisfatto.

VIDEO CORRELATO

PADRE NOSTRO

Image

 

Don Lucio Luzzi

AS VIAS DO ESPIRITO

SEGUNDO DOMINGO DA QUARESMA

Image

SEGUNDO DOMINGO DA QUARESMA
01 MARÇO 2015
UMA REFLEXÃO

No Segundo Domingo da Quaresma a palavra de Deus define o caminho que o verdadeiro discipulo deve seguir para chegar à vida nova: é o caminho da escuta atenta de Deus e dos seus projetos, o caminho da obediência total e radical aos planos do Pai.

THE WAYS OF THE SPIRIT

IT'S CHRISTMAS !

Image

IT'S CHRISTMAS !
THE TRULY JOY OF THE HEART.


Five centuries before the coming of Christ, the King of Babylon ( today Bagdad) invaded Israel and deported ali the population to Mesopotamia. The voice of the Prophet lsaiah,walking among the people encouraging them: " Do not be afraid,for behold your God will come to save you ... And you Bethlehem are not the smallest of the villages of Israel, from you a Savior will be born.

Image

Finally, after a long waiting, the Salvation Game.
C

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

SANTA TERESA DE JESÚS, virgen y doctora

Image

15 de octubre
SANTA TERESA DE JESÚS, virgen y doctora


“Venid a mí todos los que estáis cansados y agobiados” (Mt 11,28)

¡Qué grande es el corazón de Jesús! Cuando los pobres ya no pueden más, Jesús les ofrece su vida para descansar. Junto a Jesús se recrea la vida.  Teresa de Jesús aprendió a estar con "tan buen amigo presente, con tan buen capitán, que se puso en lo primero en el padecer, todo se puede sufrir; es ayuda y da esfuerzo; nunca falta; es amigo verdadero".





WEGE DES GEISTES

PREGHIERA A MARIA SANTISSIMA PRIMA DEL RIPOSO NOTTURNO:

Image

PREGHIERA A MARIA SANTISSIMA
PRIMA DEL RIPOSO NOTTURNO:

 O Vergine, si fa tardi, tutto si addormenta sulla terra, è l'ora del riposo: non abbandonarmi! Metti la tua mano sui miei occhi come una buona madre. Chiudili dolcemente alle cose di quaggiù L’anima mia è stanca di affanni e di tristezze, la fatica che mi attende è qui, a me vicina. Metti la tua mano sulla mia fronte, arresta il mio pensiero. Dolce sarà il mio riposo, se benedetto da te, perché domani il tuo povero figlio si desti più forte e riprenda allegramente il peso del nuovo giorno. Metti la tua mano sul mio cuore. Lui solo vegli sempre e ridica al suo Dio un amore eterno.


Preghiere

SANTO ANGELO CUSTODE

Image

SANTO ANGELO CUSTODE

" Il tuo santo angelo custode vegli sempre su di te, sia egli il tuo condottiero che ti guidi per l'aspro sentiero della vita: ti custodisca sempre nella grazia di Gesú, ti sostenga con le sue mani affinché tu non dia nel piede di qualche sasso: ti  protegga sotto le ali dalle insidie tutte del mondo, dal demonio e dalla carne. Come é consolante il pensiero che vicino a noi stà uno spirito, il quale dalla culla al tramonto non ci lascia mai un istante nemmeno quando osiamo di peccare.