Image

Il Vangelo della donna

Anche il più semplice devoto della Madonna, sa che S. Luca è l'evangelista più interessato a lei. Chi di voi ha notato il tatto pieno di venerazione per l'anziana madre del Battista, nel riferire quelle parole "Il Signore si è degnato di togliere la mia vergogna tra gi uomini" (Lc 1,25), nel presentarcela colma di gioia, vedendo comparire nella sua casa di Ain Karin "La Madre del suo Signore", Maria, dichiarata un momento prima "Benedetta fra le donne"? Solo un non ebreo come Luca poteva presentarla con tanta finezza e riconoscerle il diritto di dare un nome al proprio figlio, Giovanni (Lc 1, 1,60).

Image
San Luca evangelista

Anche se meno ben delineata, ci ha conservato la figura di un'altra donna degna di memoria: la "Profetessa Anna", giunta a contatto con Gesù Bambino, al momento in cui veniva presentato al tempio. Luca deve dirci che "… era molto avanzata in età, aveva vissuto col marito sette anni ... era poi rimasta vedova e ora aveva ottantaquattro anni", aggiungendo che "... serviva Dio notte e giorno con digiuni e preghiere" (Lc 2, 26-27)... Più in succinto, ma con un tocco di grande effetto, ci mostra Gesù commuoversi davanti alla vedova di Nain, in lacrime dietro il feretro dell' unico figlio, e per consolarla richiamare alla vita il giovanetto defunto (Lc 7, 11-17).

Ancora un quadro con figura femminile da protagonista: quello in cui la "peccatrice anonima", forse Maddalena, viene difesa da Gesù, contro il fariseo. Quei gesti d'amore (ungergli i piedi con unguento e asciugarli con i capelli e poi baciarli) erano segno di una perfetta comunione con lui, del tutto estranea ad un arrogante pari suo (Lc 7, 36-49). 

Interessante la donna affetta da emorragie, che, a sentire Marco, da 18 anni perdeva tempo, soldi e salute, per l'incapacità dei medici (Mc 5, 26). Luca ovviamente ne darà una spiegazione diversa: "Nessuno era riuscito a guarirla". E inquadrerà la fortunata nelle movenze più suggestive: timorosa, audace, quasi confusa dal miracolo ottenuto (Lc 8, 43 48). Ma altre donne ancora, compaiono sullo scenario lucano, che non possiamo presentare come meritano, in così poco spazio.

Ci basti l'accenno a quella che gridò, all'indirizzo della Madre di Gesù: "Beato il grembo che ti ha portato e il seno da cui hai succhiato il latte" (Lc 11,27-28). Ora ne sappiamo qualcosa in più.

Deve bastarci per riconoscere a Luca una particolare attenzione ad un mondo che, a quei tempi, in modo particolare fra i semiti, non ne riscuoteva affatto. Dicono che tanta delicatezza quasi trasfigurata in venerazione si deve al fatto che Luca non fosse ammogliato... Una malignità innocente; perché effettivamente questo pagano convertito, dovette sentire verso il celibato evangelico un' attrazione assai più spontanea che non fra i primi cristiani di estrazione giudaica.

D'altronde ne aveva inteso fare gli elogi più ampi dal suo maestro e assistito, Saulo-Paolo apostolo, giudeo, certo, ma nato in area ellenista, Tarso di Cilicia.

 

                                                 

AS VIAS DO ESPIRITO

ORAÇÃO DE JOÃO PAULO SEGUNDO

Image

ORAÇÃO
 DE JOÃO PAULO SEGUNDO

 
SENHOR JESUS, crucifigado e ressuscitado, imágem da Gloria do Pai, Face Santa que nos olha e nos perscruta,misericordioso e manso para chamar à conversão e nos convidar à plenitude do amor, nós Te adoramos e Te bendizemos.  Na Tua Face luminosa nós aprendemos como somos amados e como se ama; aonde se encontra a liberdade e a reconciliação; como nos tornamos construtores da paz que de Ti irradia e à Ti nos conduz.

Codice shinistaT Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

Letter to Baby Jesus

Image

To Baby Jesus
Stars Street
Heaven

I’m here at the church, just for curiosity, to see you in the crib in a moment when nobody is in.
I need to ask you some questions. I know that during your life you had a lot of troubles and some of yours don’t skimped  criticism, malicious questions and bad opinion about your actions. But why when you do  good you are always insulted? THE HUMAN HISTORY IS ALWAYS THE SAME!