Image

Preghiera dell'ateo 

Sono un ateo.
Per me Dio è un sogno o una poesia.


E' chiaro che non posso pregare, perché non saprei a chi rivolgermi.

Image

Per me chi prega è un illuso, un handicappato, un figlio di altri tempi, una vittima della Cultura. Personalmente tuttavia, anche se mi sento superiore a chi crede,   provo  dentro di me un terribile vuoto, una solitudine profonda ed una angoscia inesprimibile.


Talvolta sento anche io la voglia di avere qualcuno con cui sfogarmi ed a cui chiedere tanti perché. Ma a chi parlare? A chi gridare la mia ansia? io credo solo a  ciò  che cade sotto i miei sensi, per cui parlare con Dio mi sembra una pazzia. Tuttavia molte volte mi sono chiesto se non abbiano ragione loro.


Quando mi assalgono questi dubbi mi rifugio nelle massime dei vecchi atei: “Dio è una trovata dei poeti, , è l'illusione con cui il disperato addolcisce la sua disperazione,  la forza fatua che dà allo schiavo il coraggio di sopravvivere e di dire tutto meno che di suicidio.


Dio è stato inventato dal potere: è la trappola che usano gli sfruttatori di Dio e un parto della mente umana bisognosa di sentirsi protetta da un Padre e desiderosa di non restare sola. Se questo Dio non l'ha visto mai nessuno è perchè  l'umanità lo ha situato in un luogo inaccessibile, altissimo ed impensabile; se lo è creato così per sottrarlo alla cupidigia dei prepotenti e per potersi illudere di possedere qualcosa che non gli potrà mai essere rubato. Sento di essere solo e di avere tanta paura. Nelle notti angosciose, nei dubbi tremendi, nella solitudine più cupa, quante volte mi sono sorpreso ad invidiare chi ha un Dio, magari fabbricato con la sua fantasia.


Quante volte, magari inconsciamente, ho esclamato: Dio....Dio. .Dio mio! Ed ho provato un senso di tranquillità e di compagnia mai gustate.
Dio, se veramente esisti, sii il benvenuto !


Ti chiedo solo di venirmi incontro; aiuta il mio istinto e la mia intuizione a trovarti presto, perchè non abbia a scoprirti troppo tardi e non abbia potuto trarre  profitto della scoperta più grande della mia vita.
Dio...se esisti...amen !


 

Don Enrico Righi

AS VIAS DO ESPIRITO

Imitação.... 3.19 DO SOFRIMENTO DAS INJURIAS E DA PROVA DA VERDADEIRA PACIÊNCIA

Image

Imitação.... 3.19
 
DO SOFRIMENTO DAS INJURIAS
 E DA PROVA DA VERDADEIRA PACIÊNCIA

 
 
Filho, que é que dizes ?
Deixa-te de queixas considerando a minha paixão e os sofrimentos dos santos.
Ainda não resististe até até derramar sangue. Pouco é o que padeces, em comparação de outros que sofreram tanto:foram tão violentamente tentados, tão gravemente atribulados, provados e experimentados, por tão diversos modos.
É bom que te lembres dos graves sofrimentos alheios, para que, mais facilmente possas com os teus, que são mínimos.




THE WAYS OF THE SPIRIT

THE LADY OF ALL NATIONS

Image



THE  LADY OF ALL NATIONS
On March 25, 1945 Our Lady appeared in Amsterdam to Ida Peerdeman (†1996).
This was the first of 56 apparitions, which took place between 1945 and 1959.
On May 31, 2002, the local bishop came to the conclusion that the apparitions of Amsterdam are of supernatural origin. Our Lady appears under a new title,
 “The Lady of All Nations” or “The Mother of All Nations”.
In this time she wants to be made known and loved by everyone under this title.
In a prophetic way, she gives, above all, an impressive insight about the situation in the Church and in the world. In the messages, Mary gradually reveals a plan with which God wants to save the world and prepare it for a new outpouring of the Holy Spirit.
Accordingly, she gives all peoples and nations an image and a prayer:


 


 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Tiempo para sumergirnos en el misterio de la pasión, muerte y resurrección del Señor.

Image

Tiempo para sumergirnos en el misterio
de la pasión, muerte y resurrección del Señor.


Con el domingo de Ramos vamos culminando el tiempo de Cuaresma e iniciamos la Semana Santa. Tiempo para sumergirnos en el misterio de la pasión, muerte y resurrección del Señor.
Este domingo la Iglesia nos recuerda la entrada de Cristo, el Señor, en Jerusalén para consumar su misterio pascual.


WEGE DES GEISTES

II Domenica di Avvento/C 6 Dicembre 2015


II Domenica di Avvento/C 6 Dicembre 2015 PDF Print E-mail

Image

II Domenica di Avvento/C
6 Dicembre 2015


Preparate la via del Signore
Raddrizzate i suoi sentieri!


Giovanni Battista, cugino di Gesù, annuncia: “..dopo di me viene uno che è più forte di me ed al quale non sono degno di chinarmi per sciogliere i legacci dei suoi sandali…”
Da questa seconda domenica di Avvento, la figura dominante è quella del Precursore, Giovanni Battista,cugino di Gesù, che indica le disposizioni necessarie per accogliere il Messia che stà per venire; la sete di giustizia e di libertà, l’apertura a convertirsi.


Image

Preghiere

PREGHIERA PER I SOFFERENTI

Image

PREGHIERA PER I SOFFERENTI

O Madre, rifugio dei sofferenti,
ascolta le preghiere che ti rivolgiamo.
Rasserena e conforta
i malati e gli infermi,
i vecchi e i moribondi.