Image

I TRE GRADI DELL'ORAZIONE

Di questo argomento trattò s. Paolo della Croce alla nostra Lucia e alle due sorelle Cosimelli di Ischia di Castro, quando nel 1739 andarono per conferire personalmente con lui al monastero di Farnese.
Siamo partiti dall'assunto che  noi preferiamo l'orazione alla preghiera  e ora, dopo aver chiarito molti aspetti della preghiera, siamo al punto di avvicinarci all'orazione, ricordando che con questo termine intendiamo una discreta presa di coscienza del nostro essere in Dio, o come diceva il Catechismo, usando un formula cara a S. Tommaso d'Aquino: Una pia elevazione dell'anima a Dio.




Si tratta, in verità, di qualcosa che sa di impegnativo, e per questo la teologia spirituale, ricavata dall' esperienza dei più noti maestri dello spirito, ha cercato di facilitarne la comprensione.
 Ne è risultato un discorso che, per chiarezza possiamo articolare su queste tre scansie:
L'orazione discorsiva o meditazione

 l'orazione affettiva -  l'orazione unitiva, o contemplazione.

Ne abbiamo parlato in altre occasioni, per cui a questo punto ci limitiamo a semplici accenni che richiamino alla memoria esperienze molto elevate e quindi raramente presentate al pubblico, ma a voi in qualche modo già note.

Anzitutto ricordiamo che qui non si tratta più di semplice preghiera, ma di orazione, cioè di contatto con Dio purificato dalla mortificazione dei sensi e, pertanto, più adatto a facilitare con Lui in un dialogo dove tutto si va semplificando. Pertanto:

La prima tappa di questa ascensione è detta

       1 Orazione discorsiva,


 perché l'anima procede in avanti, servendosi di riflessioni sulla Parola di Dio, o di altro che la riporti a Lui. Se la persona è perseverante nel tenersi al disopra di ogni attaccamento a se stessa e ai beni terreni, quando Dio lo vorrà, potrà giungere alla tappa seguente.

2    L'orazione affettiva,
 è chiamata così perché a questo punto, bastano poche riflessioni e l'anima già purificata da molte miserie personali, risulta preparata a qualcosa di decisamente superiore.


3. L'orazione unitiva,
 o contemplazione, è la fase superiore, dove non solo bastano poche riflessioni, anzi una sola, mentre gli stessi moti dello spirito si semplificano fino al punto che un semplice riconcentrarsi in Dio riesce ad assorbire ogni aspirazione dello spirito, facendo perdere alla persona ogni percezione di tempo e di altre sollecitazioni esterne.



Abbiamo tracciato un semplice schema; che però intendiamo di riprendere partitamente negli articoli che seguiranno. Fra semplici fedeli è un discorso incomprensibile,  ma ha bisogno di essere maggiorente chiarito, per facilitarne la pratica e aumentarne i frutti.
Padre Bernardino- passionista


AS VIAS DO ESPIRITO

27 Outubro 2013 Evangelho - Um pensamento Fariseus e Publicanos

Image

Evangelho -
 Um pensamento
Fariseus  e Publicanos

Dott Alberto Rossini

Fariseus e publicanos são personagens que aparecem a cada momento nas paginas do Evangelho. Os fariseus armavam  verdadeiras ciladas para Jesus pois tinham enveja dele  e tinham medo que Ele assumisse hegemonia espiritual entre o povo: eram homens que observavam rigorosamente todos os preceitos da lei. Não podemos negar-lhe o merito de ter conservado a pureza do judaismo, não só em face do mundo pagão mas também diante dos costumes helenisticos que iam se introduzindo no povo.
Pagavam o dizimo corretamente e por isso olhavam aos outros com desprezo chamando-os "gente da terra". Pelo rigorismo religioso deles tornaram-se simbolos de hipocrisia. Jesus chama-os de "sepulcro caiado" que ostentam brancura por fora mas por dentro são ossos apodrecidos ( Mt 23.27: Lc 11.44)  Não que fossem todos assim pois havia fariseus sinceros e realmente virtuosos.

THE WAYS OF THE SPIRIT

EASTER - ITS JEWISH AND CHRISTIAN ORIGINS

Image

EASTER - ITS JEWISH AND
 CHRISTIAN ORIGINS


JEWISH EASTER

The word “Easter” is derived from the  Jewish term  “Pesach” which means “Passover”.
It was the yearly festival commemorating the miraculous Red Sea crossing
when Moses set free the Jews from Egyptian slavery lasted 430 years.
Today Jews still celebrate this festival.



LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

13 DE MAYO, NUESTRA SEÑORA DE FÁTIMA…

Image

13 DE MAYO, NUESTRA SEÑORA DE FÁTIMA…
99 AÑOS DE SU APARICIÓN


La gloria de su gracia resplandece
en ti, María, humilde criatura,
Amada en el Amado, toda bella,
del sol iluminada cual la luna.
En todo nos precedes, Virgen santa,
porque eres la primicia y la figura;
en ti la Iglesia empieza su camino,
en ti sus bellos rasgos se dibujan.



WEGE DES GEISTES

HA LLEGADO EL TIEMPO FAVORABLE, HA LLEGADO EL DÍA DE LA SALVACIÓN.

Image

HA LLEGADO EL TIEMPO FAVORABLE,
HA LLEGADO EL DÍA DE LA SALVACIÓN.


Amadísimos:  Aunque no haya época del año que no esté colmada de dones divinos, y se nos conceda en todo tiempo la gracia de acercarnos a la misericordia de Dios, conviene, sin embargo, que se dispongan ahora las almas de todos con mayor diligencia a un mejor aprovechamiento espiritual y se animen con mayor confianza, ya que la proximidad del día en que fuimos redimidos nos invita a los ejercicios de piedad para celebrar de este modo con pureza de alma y de cuerpo el misterio, sobre todos excelente, de la pasión del Señor.


Preghiere

Vergine Maria, madre di tutti i figli,



Vergine Maria, madre di tutti i figli,

madre di tutte le madri e di tutti i padri.

 Noi, famiglie dei Ragazzi del cielo, 

ti sentiamo tanto vicina e abbiamo tanto bisogno di te.

 Tu, in fondo, hai vissuto, prima di noi, 

l'esperienza di un figlio giovane che se ne va.