Image

I comportamenti del Tribunale giudaico

E’ l’ultimo lavoro, il più faticoso, di Padre Bernardino Bordo che da una vita studia e approfondisce le tristi vicende del Cristo Crocifisso.
Alludiamo a quello celebrato a carico di Gesù Cristo, nell’anno 784 di Roma, corrispondente al 30 della nostra era.
Fino a due secoli fa i cristiani lo ricordavano con profonda commozione, gli altri... con rispetto.

Image

Ci si domandava come fosse potuto accadere che una figura così straordinaria come Cristo fosse stato sconfessato dall'autorità religiosa del suo popolo, come un criminale comune, come un nemico del Dio d'Israele, fino a costringere l'autorità romana a crocifiggerlo.
Il fatto ha preso, in questi ultimi tempi, contorni tali, da interpellare severamente la coscienza umana.
I più interessati al caso sono stati, ovviamente, gli studiosi di cristologia e di teologia spirituale. Di recente, vi ci sono gettati sopra romanzieri, giornalisti, registi cinematografici e televisivi, con la loro incorreggibile preoccupazione di far notizia, solo notizia.
Dall'altro lato, un mercato librario, azionato da case editrici multinazionali ha messo alla portata di tutti i risultati di studi basati su recenti scoperte archeologiche e su convergenze di opinioni, fra i più esperti in materia, senza, tuttavia, nascondere scelte metodologiche non sempre accettabili, sul piano storiografico, molto meno su quello della fede cristiana.

Le ragioni delle nostre riserve, su questo modo di appropriarsi di un argomento così legato alla storia umana le sunteggiamo in poche linee:
 

1. Il valore assoluto dato ad alcune di queste nuove scoperte dell'archeologia nel medio oriente è troppo simile a quello del secolo XIX, seguito invariabilmente da sconfessioni o ridimensionamenti umilianti.
2. Il persistere fideistico sulla formgeschichte e redaktionsgeschichte, come pure sui postumi della old quest, seguita dalla new e third quest, rivela un taglio dogmatico inaccettabile in questo genere di studi.
3.  L'importanza data alla documentazione talmudica, in evidente antitesi con quella concessa ai testi evangelici, va considerata un'offesa al senso critico di qualsiasi studioso della storia.
4. La leggerezza con cui un esegeta liquida i risultati ottenuti da altri colleghi, i quali, a loro volta, hanno fatto lo stesso servizio, ai danni di loro predecessori, fa decadere l'esegesi a semplice esercitazione letteraria.
5. Scopo del nostro lavoro è solo quello di mettere a disposizione di un pubblico più vasto possibile i risultati di ricerche che, altrimenti, resterebbero riservate a studiosi e professori di seminari o di università cattoliche ed evangeliche.

Dunque una pubblicazione di taglio divulgativo.
Per questa ragione, abbiamo procurato di semplificare l'apparato critico e la bibliografia, disponendo le note non in calce alle pagine, ma in fondo ai singoli capitoli. In questo modo, la lettura risulterà più scorrevole e, intanto, chi giustamente va alla ricerca di una documentazione più ampia, potrà sempre averla a portata di mano.
Ci auguriamo che il lavoro risulti di vivo interesse al nostro lettore.

Padre Bernardino Bordo

 

"UN PROCESSO" di Bernardino N. Bordo
...che interpella tuttora la coscienza dell'umanità

G.E.I.
(Gruppo Editoriale Idea)

 

AS VIAS DO ESPIRITO

Solenidade de São Pedro e São Paulo

Image

Solenidade de São Pedro e São Paulo
Dia 29 Junho 2014
Uma reflexão



SOLENIDADE DE S.PEDRO E S.PAULO
Gesú se encarnou na nossa humildade e para realizar sua missão quis homens humildes. Mesmo mais culto,  Paulo era humano e sujeito à fragilidade. Quando Jesus quis saber o que pensavam Dele, tem em seus discipulos a resposta que dá inicio à sua Igreja, pois a resposta não provém de homens mas de Deus.  Mesmo hoje, quando cremos, é porque ele provoca em nós a fé: " Por sua palavra muito haverão de crer em mim (Jo 17.20)"  Na fragilidade de sua missão, Jesus conta com a fragilidade de seus discipulos para que a Igreja se fundamente em Deus e non nella sapienza umana.

Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

Miracles

Image

Miracles:
irrefutable proof of the
Divinity of the Messiah


The word miracle indeed means any phenomenon produced by a supernatural force because it escapes the usual laws of nature. It is also confirmed in the popular lexicon, when it is said: "I can not make miracles... I can not do the impossible!". Existence of John the Baptist were sad, studded with troubles and adversities. He will be placed in prison of Machaerus, because he had publicly rebuked Herod, who took possession of Herodias , his brother Philip's wife.

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

BIENAVENTURADO EL SACERDOTE

Image

BIENAVENTURADO EL SACERDOTE
 
que siempre mira al cielo, tendrá siempre la oportuna respuesta para los hombres que viven y preguntan en la tierra.
BIENAVENTURADO EL SACERDOTE que no olvida a Cristo, porque tampoco el Señor le dejará de lado cuando esté frente a Él.
BIENAVENTURADO EL SACERDOTE que confiesa y perdona en nombre de Cristo, porque la puerta del cielo se abrirá para aquellos a los cuales tanto se perdonó desde la misericordia de Dios.
BIENAVENTURADO EL SACERDOTE que permanece en silencio, porque sentirá la fuerza omnipresente  y protectora de Dios.


WEGE DES GEISTES

Obbedienza: cosa dice la Chiesa?

Image

D. Ho preso parte ad una conversazione organizzata per riscoprire il valore dell'obbedienza . C'era chi lo affermava e chi lo negava. Che pensare, secondo l'insegnamento della Chiesa?

Preghiere

Preghiera del Papa Francesco

Image

Preghiera del Papa Francesco

Signore, sono il Papa. Mi  presento a Te, non come mi vedono gli uomini: il Dio in terra; la più alta autorità morale; l’uomo ascoltato ed acclamato da milioni di persone; il sicuro; l’infallibile; il dolce Cristo in terra! Mi presento per quello che sono: un povero uomo che dal momento della sua elezione ha cessato di essere se stesso per divenire istituzione, Simbolo, tutto per gli altri e niente per se. lo devo misurare le parole perche il mio uditorio è l’umanità; non posso piangere in pubblico perché devo predicare Ia speranza; abito in una casa dorata: Ia mia prigione a vita. In più la storia ha confuso il servo con il Padrone; il segretario col Direttore; il timoniere col Capitano.
-->