Image


VI domenica del
Tempo Ordinario



Venne da Gesù un lebbroso
che lo supplicava in ginocchio


PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Messia, fin dall’inizio della sua vita pubblica, ha cura e premura per i diseredati, i bisognosi. Compie prodigi e miracoli come prova inconfutabile della Sua divinità. In quel tempo la malattia incurabile era la lebbra, considerata come una impurità legale. Mosè (Lev.13,45-46) aveva stabilito: "...il lebbroso colpito dalla lebbra porterà vesti strappate ed il capo coperto, si coprirà la barba e andrà gridando: immondo, immondo! Sarà immondo finchè avrà la piaga; e se ne starà solo, abiterà fuori dell’accampamento…". Quando un lebbroso si presentò a Gesù, dice Marco (1,41-43) “... mosso a compassione, stese la mano, lo toccò e gli disse:  Lo voglio, guarisci…”. Se per gli ebrei la lebbra fisica era segno di impurità, la lebbra dell’anima sono le nostre cattive inclinazioni, le nostre passioni, l’attrattiva verso il proibito…


Image
Una raffiguazione di Gesù
che guarisce il lebbroso


Il più grande dono che Dio ha fatto all’ uomo è la libertà; e tu dici: “... io faccio quello che voglio, non devo rendere conto a nessuno…”.

Sii onesto: i conti li devi fare con la tua coscienza, che non ti dà tregua nel ricordarti che quel tuo comportamento non è stato corretto, quel tuo giudizio non era equilibrato.

Quell’offesa, quel torto, ti sollecitano sentimenti di vendetta...


Cerca pure di divagarti, stordirti con ogni mezzo, ma quella voce della coscienza riaffiora e ti tormenta.

E’ la storia quotidiana di tutti noi, e per questo non siamo tranquilli, felici.

Anche nella mia anima spesso affiorano sintomi di lebbra; guarirla da solo è impossibile.

Image

Ripeti anche tu in ogni evenienza, come faccio io,
l’invocazione del lebbroso davanti a Gesù:

“SIGNORE HO BISOGNO DI TE: AIUTAMI!”

Don Lucio Luzzi
Image
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vie dello Spirito
Portale Cattolico Italiano
presenta

Video correlato
"Il Signore è il mio pastore"
Elaborazione musicale di Mons. Marco Frisina - Introduzione di Don Lucio Luzzi

WEGE DES GEISTES

Videopensiero - Arriva il Natale

Image

Arriva il Natale

a cura di
Don Lucio Luzzi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Preghiere

PREGHIERA AL SANTO PADRE PIO

Image

PREGHIERA AL SANTO PADRE PIO
Preghiera al Santo Padre Pio di S. Em.za Card. Angelo Comastri

Padre Pio, tu sei vissuto nel secolo dell'orgoglio: e sei stato umile.
Padre Pio, tu sei passato tra noi nell'epoca delle ricchezze
sognate, giocate e adorate: e sei rimasto povero.