Image

XXII domenica del
Tempo Ordinario


Anno A

"Se qualcuno vuol venire
dietro a me rinneghi se stesso"


PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nella Liturgia della Parola di questa domenica di fine Agosto ci viene proposto Gesù che ha sedotto gli apostoli, ma non per farli contenti e perentoriamente dice: “... chi mi vuol seguire prenda la sua croce...”. Anche quando le proposte di Dio sono sconvolgenti, tuttavia non si riesce ad abbandonarlo. E’ il caso di Geremia (prima lettura) nato ad Anatot, a cinque chilometri da Gerusalemme, 650 anni avanti Cristo, che per ordine espresso di Dio rimane celibe e diventa profeta. Nella sua missione viene contestato, vorrebbe lasciare tutto, ma non può resistere a Dio ed alla sua Parola che lo brucia. Così sarà per gli apostoli: Gesù cominciò a dire apertamente ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto a causa degli anziani, dei sommi sacerdoti e degli scribi e per di più venire ucciso per poi risuscitare il terzo giorno. Ma Pietro lo trasse in disparte e cominciò a protestare dicendo: “... Dio te ne scampi, Signore, questo non ti accadrà mai...”.

 
Image
Gesù a colloquio con Pietro

Ma Egli voltandosi disse a Pietro: “…lungi da me satana, perché non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini… Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua…”.

E nonostante i loro limiti, miserie, debolezze, alla fine avranno il coraggio di prendere ognuno la propria croce e daranno la testimonianza di seguaci di Cristo con la loro vita.

Noi non siamo chiamati ad atti di eroismo; non ne saremmo capaci.

Ma l’accettazione quotidiana delle nostre croci, sarà pegno sicuro di ricompensa eterna.

Signore, nella mia vita quotidiana vorrei sempre evitare qualsiasi sacrificio, piccolo o grande che sia.

Mi pesano i sacrifici che devo affrontare, nel lavoro, nel mio impegno civile, nel mio ambito familiare.

Dammi la forza di affrontare tutto sempre con spirito cristiano, con fede ardente; sempre serenamente, perché Tu mi vuoi bene, anche se sono spesso Tuo figlio ingrato.

Image

Vorrei rafforzare la mia fede ripetendo spesso nei vari frangenti quotidiani
 “... io confido in Te”

Don Lucio Luzzi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Video correlato
"Vi ho chiamato amici" (Gv. 15,9-17)
a cura di Don Lucio Luzzi
Image

Vie dello Spirito
Portale Cattolico Italiano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Image

Tutti i diritti riservati - All rights reserved

Image
 

 
 

AS VIAS DO ESPIRITO

Como devemos evitar as palavras inúteis.

Image

Como devemos evitar
 as palavras inúteis.


 Evita, quanto possivel,o bulício do mundo: porque, por mais reta que seja a intenção, é sempre inconveniênte tratar de coisas mundanas.Bem depressa nos deixamos inclinar e vencer pela vaidade.Quisera eu, muitas vezes, ter calado e não me haver achado entre os homens.Por que razão, porém, tanto nos apraz falar e confabular se, raramente, voltamos ao silêncio sem dano para a consciência ?
 

THE WAYS OF THE SPIRIT

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Image

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Una riflessione

Dobbiamo ringraziare sempre Dio di ogni cosa che ci dona, San Paolo ce lo esorta sempre.  Tutto ci é stato donato e noi consideriamo poco il fatto che ogni cosa é un dono. Diamo troppo per scontata ogni cosa e purtroppo l'abitudine cancella in noi la tendenza a riconoscere e ringraziare Dio, l'artefice di tutto.  Questa tendenza al ringraziamento trasformerebbe i nostri cuori nella vera pace che solo il Signore ci puó dare. Avere un cuore pieno di riconoscenza per il Creatore Padre sarebbe un buon principio di conversione, ma difficilmente riusciamo a capirlo.

 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

14 de septiembre - La exaltación de la Santa Cruz

Image

14 de septiembre  -
La exaltación de la Santa Cruz

 
¡Oh cruz fiel, árbol único en nobleza!
Jamás el bosque dio mejor tributo
en hoja, en flor y en fruto.
¡Dulces clavos! ¡Dulce árbol donde
la Vida empieza
con un peso tan dulce en su corteza!



WEGE DES GEISTES

Preghiere

Preghiera di J.H. Newman

5

Image

Preghiera di J. H. Newman

Guidami, luce, amica,
in mezzo alle tenebre: guidami innanzi.