Image

Ti sono rimessi i tuoi peccati
(Mc.2,6)


Quel paralitico, che ti calarono davanti, scoperchiando il tetto della casa, dove stavi presentando il tuo messaggio, non ti spaventò per l'improvvisazione, non ti creò ribrezzo disumano di certi rabbini, di fronte ad  infelici del genere. Gli rivolgesti quelle parole: "Figliuolo ti sono rimessi i tuoi peccati", perchè, si, anche lui doveva averne commessi; ma avevi di mira più direttamente quanti dei presenti,specialmente i dottori  della legge, si sentivano autorizzati a sentenziare che certe malattie, come lebbra cecità dalla nascita e, epilessia erano effetto di un castigo di Dio per i peccati dell'individuo o dei genitori... 




Difatti ci fu chi reagì, protestando che un uomo come te ardiva di arrogarsi un potere che non avevano avuto nè Mosè, né i profeti.  Una vera bestemmia, perché solo Dio poteva tanto: e tu, con questi gesti, ti volevi presentare come un essere divino.

lo lo so, perché me lo hai insegnato tu che malattie, disgrazie, avversità non sono un castigo per i miei peccati, ma strumenti adatti a purificar¬mi, istruirmi, staccarmi dalla vita terrena. Intanto, però,  anche a me molte volte hai detto per bocca dei tuoi ministri, che mi rimettevi ogni peccato, addossandotelo tu stesso. Anzi mi hai chiamato al ministero che mi concede di dire altrettanto, in tuo nome, a chiunque lo chiede con fede sincera e buona disposizione.



Così, quando sono io a rimetterli nel tuo nome, sento dentro di me una comprensione straordinaria, che, sto per dire, non sento nei confronti dei me stesso e dei miei peccati. Che, forse, è un segno rivelatore di quello che tu stesso senti per me, quando perdoni le mie colpe? Un semplice, limitatissimo saggio della comprensione infinita del Padre verso di me e verso gli altri?



Come è confortante pensarlo, anche se il mio pensiero resta sempre tanto impreciso e scontornato! Tu stesso rimetti i peccati, certo in nome tuo, ma ancora più esattamente in nome del padre, di cui sei l’immagine visibile, e al quale il Padre ha dato “ogni potere in cieli e in terra”(Mt. 28, 18).

Fa che questa convinzione di fede mi rafforzi nella disposizione di fondo ad amarlo con te, a non rattristarlo con altre infedeltà che non merita, anzi a dargli gloria, come gliel’hai data sempre Tu.



Video correlato
"Solo Tu mi accoglierai"


AS VIAS DO ESPIRITO

QUARTO DOMINGO DE PASCOA

Image

QUARTO DOMINGO DE PASCOA
11 MAIO 2014
UMA REFLEXÃO SOBRE O EVANGELHO

O quarto domingo de Pascoa é considerado o " Domingo do Bom Pastor" pois todos os anos a liturgia propõe, neste domingo, um trecho do capitulo 10 do Evangelho segundo João, no qual Jesus é apresentado como o bom pastor.  É este, portanto, o tema principal que a palavra de Deus põe hoje em nossa reflexão.



Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

THE BEST GIFT

Image

THE BEST GIFT
For you, elderly man/woman, ill man, at the sunset of your life.
I would like to be Santa Claus for you and be close to you, as we were friends forever.
If you think about your childhood, special memory will arouse to your mind!
You hoped with all your heart that Santa Claus would bring a gift to you as you could forget for a while the harsh days of your life, that you leaved with dignity.
May be today you are receiving cakes and gifts from humanitarian organisations and relatives; all things you are deprived of for your poor health conditions.





 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

¡Madre, ayuda nuestra fe!

Image

¡Madre, ayuda nuestra fe!
Abre nuestro oído a la Palabra,
para que reconozcamos la voz de Dios y su llamada.
Aviva en nosotros el deseo de seguir sus pasos,
 saliendo de nuestra tierra y confiando en su promesa.
Ayúdanos a dejarnos tocar por su amor,
 para que podamos tocarlo en la fe.


WEGE DES GEISTES

Questo tuo fratello è tornato in vita"




IV Domenica di qauaresima / C
 Questo tuo fratello è tornato in vita"
PDF Print E-mail
Image
 
"Questo tuo fratello
è tornato in vita"
 
PENSIERO DELLA DOMENICA
 
E' impressionante l'intensa attività di Gesù, nei suoi tre anni di vita pubblica, per tutte le strade della Palestina. Guarigioni, prodigi miracolosi, aiuto ai diseredati, risposte concrete ad ogni richiesta di aiuto; ma soprattutto il Suo insegnamento.
 Doveva trasmettere una dottrina eterna ad un uditorio in prevalenza analfabeta e in parte critico e ostile.
 Da grande pedagogo, unico e inimitabile nella storia, trasmetterà alla sua gente, le grandi verità, prevalentemente con il metodo delle parabole.

Preghiere

TI ADORO DIO

Image
TI ADORO DIO

(al mattino)
Ti adoro» mio Dio,
e ti amo con tutto il cuore.
Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano
e conservato in questa notte.
Ti offro le azioni della giornata:
fa che siano tutte secondo la tua volontà
per la maggior tua gloria.
Preservami dal peccato e da ogni male.