Image

Sulla confessione
generale


Andiamo a scoprire tutte le infinite maniere con cui ci siamo reso pesante ciò che doveva essere leggero, soave, come ogni cosa di Cristo. Quante volte avete ripetuto la confessione generale? Due, dieci volte? Volete ripeterla ancora un'ultima volta? Chi e' giovane ci ride, ma chi ha più di 50 anni no.. Si trattava di un consiglio, di per sè saggio: rivedere una volta, con più accuratezza, il proprio stile di vita cristiana, con i suoi difetti e colpe, sicuramente poteva giovare ad una correttezza di vita encomiabile.
 
Image

Ma Dio sa quante angosce sono derivate alle anime da una cosa così lodevole, presentata, purtroppo, in termini inquisitori!

Uno e' tornato a rovistare nella propria vita intima, a distanza di decenni, sempre più ossessionato da peccati che ribollivano dai disotto, da dove prima neppure se lo aspettava. E, allora, giù, di nuovo, a rimescolare sottoboschi intrigatissimi, sottofondi melmosi, da dove Dio lo aveva tirato fuori da anni ...

E così angosce di non averlo detto prima, di non averlo saputo spiegare per tempo, tormento indicibile, specialmente in anime scrupolose, o in giovani e ragazze dalla coscienza ancora delicata...

A questo modo, uno si sottoponeva allo sforzo immane di ricordare puntigliosamente colpe intime e sfuggenti, di cui dubitava se le avesse già accusate, o se accusate bene  poi, come era da attenderselo, per non essere riuscito neppure adesso a specificare proprio tutto, ripiombava in un abisso di angosce ancora più nere...

Come non si e' capito subito che, già di per sè, uno sguardo non sereno all'indietro, e' già decisamente negativo? Che questo sguardo all'indietro è già falsato in partenza, perché parte da angolazioni diverse?  Che la consapevolezza, al momento della osservazione, cioè di questa confessione generale, è essenzialmente diversa  dal momento in cui si commise questa o quella colpa? ...   


AS VIAS DO ESPIRITO

SENHOR

Image

SENHOR
Voce me derramou perfumes e eu os respirei, pois corrí atrás de ti.
Eu te saborei e tenho fome e sede de ti.
Voce me tocou e eu queimo do desejo da tua  paz.




Quando serei mais perto de voce, o meu sofrimento terminará.
0h, Senhor, tenha pena de mim, eu não escondo as minhas feridas: voce é o médico e eu sou o enfermo.
Tu és tão misericordioso e eu tão pobre.
Doa-me o que voce me comanda, e comanda o que tu quer de mim.
 
                                      Santo Agostinho


Tradução a cargo de Dott. Alberto Rossini (Brasil)




THE WAYS OF THE SPIRIT

The Holy Family of Nazareth

Image

The Holy Family
of Nazareth

The liturgical proposals are mainly imitative. The Holy Family is the classical model offered and apparently an ordinary family: a worker, a humble woman and a child. They lived in a poor house, dug in the stone of the hill, mixed with the many others - leaned one on another - that shaped the little village of Nazareth. The worker, whose name was Joseph, was a carpenter of the village. Those who saw him working night and day, or those who met him in the street, bent under the weight of a board, could never be able to guess that he had frequent conversations with Angels and that he was in charge of the biggest matter in the human history: the Saviour.
 
 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

CON MI IGLESIA, CREO EN TI, SEÑOR!

Image
¡CON MI IGLESIA, CREO EN TI, SEÑOR!

Abriré las puertas, cuando me llamen a tiempos y a deshoras
y, aun con incertidumbres o dudas,
proclamaré que estás vivo y operante
Que, en mis miedos y temores,
me das la valentía de un león
para hacer frente a mis adversarios.

 

WEGE DES GEISTES

Due Apostoli in corsa

Image

Pietro e Giovanni vanno a
vedere cosa sia successo

Le “tre Marie”, alla richiesta dall’angelo della Risurrezione, di avvertire gli apostoli, non ne ebbero il coraggio. Ma lo fece Maria Maddalena, che ne aveva avuto l’ordine direttamente dal Risorto. Dunque  la Maddalena arrivò al cenacolo e, con l’impeto che le era proprio, annunziò: "Ho visto il Signore". L’assemblea, udito che era vivo ed era stato visto da lei non vollero credere. La loro delusione era così profonda, che non erano più disposti a credere a nessuno, su quanto riguarda il Maestro scomparso.

Preghiere

La carità

Image

La carità
 
Un giorno venne un povero alla porta,
tendeva la sua mano per il pane,
la via che percorrevo era contorta:
lo ricacciai deciso, come un cane!

 
Poi un giorno che tirava forte il vento,
lui ritornò sicuro col sorriso,
ed io che in cuor mi dissi:” Non mi pento!”
Il mio mantello strinsi più deciso.

 
Passavan le stagioni ed io ribelle,
vagavo per il mondo senza fede,
e sempre le mie azioni erano quelle,
eppure Dio Signore tutto vede!