Un discorso assolutamente `riservato'
Quanto può durare il servizio della
DIREZIONE SPIRITUALE?

Un discorso riservato. Ma molto opportuno, perché anche nella nostra FDIC alcuni/é non sono ancora riusciti a distinguere con esattezza confessione e direzione spirituale.
Tuttavia, anche chi vi è riuscito, può meravigliarsi che, dopo aver goduto per uno, due, e più anni di un servizio così importante, delicato, e coinvolgente, della direzione spiritua¬le, poi si accorge che tutto può ridimensionarsi, fino ad annullarsi...




Può influirvi un mutamento di vita, da parte della persona diretta, mettiamo per una donna, il passaggio da casalinga a impiegata; da parte del direttore spirituale, un trasferi¬mento di sede o di servizio pastorale. Altre volte può bastare una disgrazia in famiglia, come la morte di un marito, o di una mamma che ha portato quasi all'esaurimento chi li assisteva. In questi casi, un impegno così assillante aveva già allentato il rapporto di direzione; di modo che è bastato trovare un minimo di appoggio da un'altra parte più comoda, come la venuta di un nuovo parroco, o la conoscenza di un Movimento ecclesia¬le moderno, o altro di simile, per ridimensionare i vantaggi ricavati dall'assistenza spiri¬tuale personale, ricevuta fin lì.
Uno sbaglio? - Non lo si può dire.


Molto più ragionevole prendere atto che `i tempi del Signore'non coincidono sempre con i nostri. E legittimo, in questi casi, supporre che Egli abbia prestabilito ab aeterno la durata di quel genere di aiuto spirituale che ci ha sostenuti fino a quel punto: un tempo che, verosimilmente ci ha permesso di porre le basi di tutto il nostro cammino sulla via della virtù. Di sicuro, quanto si è ricevuto fin lì, servirà a completare quello che ricavere¬mo dalla nuova assistenza spirituale alla quale ci saremo affidati.


Da parte di chi ci ha aiutato per tanto tempo, potrebbe affiorare una certa amarezza, una certa delusione, simile a quelle che prova una madre, quando vede allontanarsi da lei una figlia che si sposa. Ma, appunto questo paragone ci aiuta a capire che se la figlia si allon¬tana dalla madre, insomma dalla sua famiglia, non è per ingratitudine o arroganza, ma perché si sente ormai in grado di costruirsi una famiglia tutta sua. E proprio in questo sta il vero merito di una madre che è stata all'altezza del proprio compito. Essa dovrebbe sentirsene santamente orgogliosa e ringraziare Dio che si è servito di lei per un'opera che prolungherà nel tempo il meglio della sua ricchezza interiore. Purtroppo siamo umani e, anche a dispetto nostro, si avverte questo dispiacere.

Nel nostro caso, l'importante è che la scelta di una nuova direzione non sia la con¬seguenza di una incomprensione persistente, da parte del sacerdote, o di qualche suo difetto, che sia stato d'inciampo al cammino della virtù. Ma anche in questo caso, se sappiamo che nessuno è perfetto, e chi ci ha aiutato per anni, ci ha compreso e perdonato tante volte, sapremo fare altrettanto anche noi con lui.

video correlato
IL SIGNORE E' MIA LUCE

AS VIAS DO ESPIRITO

Mateus: Coletor de Impostos

Image

Mateus:  Coletor de Impostos
 
Mateus: o públicano.
Publicanos e Pecadores são expressões típicas do hebraismo contemporáneo de Jesus que nos referencía fortemente o nosso escritor.  Em outras palavras, a vontade de unir esses dois termos, publicano e pecador, acabou identificando o primeiro com o outro.  O menos que  podemos dizer é que estamos fora da história.  Até a comovênte parabola do fariséu e publicano, assim lida superficialmente, teve sua parte. Porque Jesus chamou aquela figura na consideração popular corrênte de públicano, igual a um individuo abjeto, mas somente pela profissão que exercia, exatamente como tinha occorido também com Madalena, reconhecida como pecadora pelo trabalho que exercia em traçar os cabelos na condição de cabeleleira. Mas não é por isso que podemos afirmar que Jesus os tenha classificados como tais. Este é o significado do apelido públicano.

THE WAYS OF THE SPIRIT

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Image

RINGRAZIARE DIO SEMPRE

Una riflessione

Dobbiamo ringraziare sempre Dio di ogni cosa che ci dona, San Paolo ce lo esorta sempre.  Tutto ci é stato donato e noi consideriamo poco il fatto che ogni cosa é un dono. Diamo troppo per scontata ogni cosa e purtroppo l'abitudine cancella in noi la tendenza a riconoscere e ringraziare Dio, l'artefice di tutto.  Questa tendenza al ringraziamento trasformerebbe i nostri cuori nella vera pace che solo il Signore ci puó dare. Avere un cuore pieno di riconoscenza per il Creatore Padre sarebbe un buon principio di conversione, ma difficilmente riusciamo a capirlo.

 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

13 DE MAYO, NUESTRA SEÑORA DE FÁTIMA…

Image

13 DE MAYO, NUESTRA SEÑORA DE FÁTIMA…
99 AÑOS DE SU APARICIÓN


La gloria de su gracia resplandece
en ti, María, humilde criatura,
Amada en el Amado, toda bella,
del sol iluminada cual la luna.
En todo nos precedes, Virgen santa,
porque eres la primicia y la figura;
en ti la Iglesia empieza su camino,
en ti sus bellos rasgos se dibujan.



WEGE DES GEISTES

Annotazioni per una lettura più adequata dei testi evangelici Come nacque il Vangelo

Image

Annotazioni per una lettura più adequata dei testi evangelici
Come nacque il Vangelo


Quando si prende in mano il Vangelo, bisognerebbe già avere qualche idea di come è nato questo libretto, anzi questi quattro che non sono piovuti dal cielo, come dicono i mussulmani del loro Corano, ma sono stati scritti da uomini di Dio, sotto una sua particolare ispirazione.
La Chiesa assicura che il vero Autore della Scrittura è Dio; ma, come prodotto letterario, ha uno scrittore che ha lavorato come ogni altro scrittore, servendosi di una penna (piuttosto un pennelletto, a quell'epca) e dei suoi strumenti espressivi. L'ispirazione divina non lo dispensava dall' usarne, secondo Ie capacità personali. Ma questo lo vedremo dettagliatamente più avanti.

Image

Venendo al modo con cui è nato il Vangelo, molti di voi già sapete che, per una ventina d'anni la cristianità è andata avanti, attraverso la predicazione viva degli apostoli e altri evangelizzatori itineranti qualificati. Ma presto s'intese il bisogno di avere fra mano qualche appunto, qualche scritto specialmente quando l'opera di evangelizzazione passò a predicatori che non avevano conosciuto personalmente Gesù e, alcuni neppure gli apostoli.

 

Preghiere

A santa Rita, modello di vita

Image

A santa Rita, modello di vita
Santa Rita da Cascia, modello delle spose, delle mamme di famiglia e delle religiose, io ricorro alla tua intercessione nei momenti più difficili della mia vita. Tu sai che spesso la tristezza mi opprime, perché non so trovare la via d'uscita in tante situazioni dolorose.Ottienimi dal Signore le grazie di cui ho bisogno, specialmente la serena fiducia in Dio e la calma interiore. Fa' che io imiti la tua dolce mitezza, la tua forza nelle prove e la tua eroica carità e chiedi al Signore che le mie sofferenze possano giovare a tutti i miei cari e che tutti possano essere salvi per l'eternità.

QUANDO VUOI, PUOI SENTIRE COME PROTEZIONE A CASA TUA: IL PROFUMO CHE EMANAVA "SANTA RITA DA CASCIA".

www.aromys.it


www.aromys.it, ricordi dei Santi in essenze per ambiente