Image

3 domande x 3 risposte

Rispondiamo alle Vs domande!

D. Sono andata a confessarmi e il prete, quando mi ha visto, conoscendomi da poco tempo, mi ha detto: Vada pure. Lei non ha bisogno di confessarsi. Eppure gli ho detto che erano tre mesi...

R.  Può darsi che il reverendo, da quel poco che l'ha conosciuta, abbia pensato innocentemente che lei fosse venuta solo per avere una benedizione (dicevano proprio così, molto tempo fa le signore attempate ). Eppure, neanche lui (quel santo sacerdote) può, di regola tenersi lontano dalla confessione così a lungo... La prassi ecclesiastica non lo consiglia affatto. Comunque, se insistesse su questo sistema, gli sia grata della stima che ha per lei . Ma continui come ha fatto fin qui: passato un mese, cerchi per quanto dipende da lei, di confessarsi. Se non trova confessori e non ha coscienza di colpe gravi si accosti all'Eucaristia; ma alla prossima occasione, tenti di confessarsi.

D. A chi spetta l'impegno di portare i figli alla scoperta dei cosiddetti misteri della vita. Alla scuola o ai genitori?

R. Per "misteri della vita" sappiamo che si tratta di rapporti sessuali fra coniugi e della procreazione che ne consegue. Non possiamo trattarne qui; e non solo per mancanza di spazio, ma anche per la dimensione della domanda. Ebbene, se parliamo di un discorso scientifico di sessuologia e ginecologia, siamo d'accodo che i più idonei siano gli esperti in materia, oppure gli insegnanti delle scuole superiori. In tutti i cosi, i primi e i più qualificati ad introdurre i propri figli ad una visione serena di questi realtà misteriose, da cui dipende la vita dell'uomo, sono i genitori. Nessuno meglio di essi può tener conto dell'età, della maturità psicologica, della particolare sensibilità e impressionabilità dei propri figli, per svelare, grado per grado, come stanno queste cose che Dio ha creato in un contesto di nobiltà e candore, ma che l'uomo ha visto in una luce fosca e tradotto in termini volgari.

D. Come mai in ogni ambiente dove avvengono party, cene di gala o cose affini, gli uomini si presentano abbottonati, in doppio petto, camicia, cravatta, mentre le loro signore sono più nude che vestite? Sentono caldo solo esse?

R. Una domanda apparentemente ingenua... Ma porta a pensare come, poi, si possa parlare tanto di aggressioni sessuali in termini che non osiamo riportare qui sopra. II culto della persona non è disdicevole in una donna, come non lo nell'uomo. Se questi esagera, ci rimette solo di serietà; se esagera lei, cioè la donna, ne paga spesso le spese... senza nemmeno meritare compassione.



Don Lucio Luzzi

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



AS VIAS DO ESPIRITO

QUARTO DOMINGO DO ADVENTO

Image

QUARTO DOMINGO DO ADVENTO
22 Dezembro 2013
Uma reflexão


DE NOVO  E SEMPRE: NATAL !

São Francisco organizou o presépio na pequena aldeia de Greccio, na noite de Natal, três anos antes de sua morte. Foi uma beleza o bosque naquela noite iluminado pelos archotes trazidos pelo povo daquele lugar e arredores e os frades cantando musicas celestiais !
Celebrou-se a s.missa aí mesmo junto do boi e do burro e das palhas da manjedoura.  São Francisco, que era diacono, cantou o Evangelho, com voz doce, clara,forte e sonora. Guardou-se a palha do presépio que era dada aos animais doentes, conseguindo muitas curas, conforme contam as tradições locais. De Greccio o presépio espalhou-se pelo mundo afora e hoje é amado pela Igreja e pelas milhares de familias cristãs para que jamais fique esquecido o Menino de Belém, mesmo o comércio materializando o Natal. É de uma beleza encantadora os presépios populares, onde cada figura quer lembrar alguns dos elementos que aparecem no nascimento do Menino: a manjedora com a palha, o boi, o burro, os pastores com seus carneirinhos, Maria, José e a divina criança, os anjos cantando " gloria a Deus nas alturas" as estrelas brilhando no ceú e lá, numa curva longinqua da estrada, a caravana dos reis magos que se vem aproximando.

THE WAYS OF THE SPIRIT

Pilate and the Sanhedrim The last round

Image

Pilate and the Sanhedrim
The last round


Shocked by an unjust sentence extorted to him;
Shaken by a death he esteemed too sudden,
Bothered by Joseph’s of Arimathea request for the body,
Troubled by the Sanhedrim’s request to remove quickly the bodies from the crosses,
Pilate asked himself what else now?



LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Y lo envolvió en pañales.

Image

Y lo envolvió en pañales.
“Ya está aquí dentro de mi corazón tu despreciado Jesús. ¡Se ha contentado con este pobre pesebre! Madre mía, ¡me da pena pensar que lo que va a encontrar duro y frío!....
¡Si tú quisieras obtener para mi corazón un colchoncito de caridad para con mis prójimos, aunque sean mis enemigos, no sólo de palabra, sino en el pensamiento y en la obra…, unos pañalitos de presencia afectuosa del Jesús tuyo y mío!.... Así, ¡blandito y abrigado!....
Y lo reclinó en un pesebre.


WEGE DES GEISTES

Una potenza, la Chiesa?

Image

I soliti luoghi comuni

C'è chi ci tiene ancora a queste battute di spirito: ma poi è costretto a ricorrere ai soliti luoghi comuni, non ignoti nemmeno a Stagni ...

Preghiere

Fa che io ami grazie alla Presenza

Image

Fa che io ami
grazie alla Presenza


Mio Dio, donami il continuo
sentore della tua presenza,
della tua presenza
in me e attorno a me...


E, al tempo stesso,
quell'amore carico di timore
che si prova in presenza di tutto ciò
che si ama appassionatamente,
e che fa si che si rimanga
davanti alla persona amata,
senza poter staccar gli occhi da lei,
con il desiderio grande