Image
                                                     Ha fatto bene ogni cosa:
 
fa udire i sordi e fa
parlare i muti
PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO

 
Dopo l'incontro con la donna siro-fenicia e la guarigione di sua figlia, non era più possibile per Gesù e gli apostoli trovare a Tiro il riposo e la tranquillità che cercavano.
 
Gesù allora si spinse ancora più a nord verso Sidone e poi si spostò verso est e, traversando la valle che separa il Libano da Ermon, ridiscese verso il mare di Galilea, in mezzo al territorio della Decapoli.
 
Fu un viaggio molto lungo che dovette essere compiuto lentamente, in molte tappe e per diversi giorni.
Fu un riposo relativo che servì agli apostoli per la riflessione e scompaginò utilmente i piani dei nemici: "... gli condussero un sordomuto, pregandolo di imporgli la mano...".
 
Image
Gesù prende quel poveraccio in disparte per evitare l'eccessiva emozione e le incomposte reazioni inevitabili nella folla se questa fosse stata direttamente presente al grande evento.

L'evangelista Marco nota dei particolari certamente raccolti da un testimone oculare che fu Pietro.


"... gli pose le dita negli orecchi e con la saliva gli toccò la lingua,guardando quindi verso il cielo, emise un sospiro e disse "Effatà" cioè "Apriti " e subito gli si aprirono gli orecchi, si sciolse il nodo della sua lingua e parlava  correttamente. E comandò loro di non dirlo a nessuno...".


La raccomandazione prudenziale, allo scopo di contenere l'emozione della folla, pur non ottenendo l'effetto desiderato, come altre volte, costituiva tuttavia un utile ammonimento per i discepoli, perché almeno essi si conservassero opportunamente silenziosi.

Ma la voce del popolo esplode spontanea:
"Ha fatto bene ogni cosa; fa udire i sordi e fa parlare i muti".
Di fronte all’ evidenza dei fatti la gente crede; ma Gesù una volta disse:

“Beati quelli che pur non vedendo crederanno...”.

Quante volte, nella nostra vita quotidiana, quando non troviamo più valide soluzioni, ricorriamo a Gesù, ma non con fede viva! Siamo dubbiosi, rimaniamo increduli e la nostra richiesta è spinta soltanto da sentimenti di scoraggiamento...


O mio Signore accresci ogni giorno la mia fede!
Dammi la certezza della tua bontà e premura verso di me.
Quando ti chiedo una grazia fa che subito elevi un inno di riconoscenza a Te per quello che farai.
Accetta la mia fede, piccola come un granellino di senape, ma fammi sentire dentro il cuore la certezza che Tu e soltanto Tu risolverai i miei guai...
Grazie o Signore
Don Lucio Luzzi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
video correlato
lodi all'altissimo

Image

AS VIAS DO ESPIRITO

FESTA DO BABTISMO DE JESUS

Image

FESTA DO BABTISMO DE JESUS
11 JANEIRO DE 2015
UMA REFLEXÃO


A liturgia desse domingo tem como cenario de fundo o projeto salvador de Deus. No baptismo de Jesus, nas margens do rio Jordão,  revela-se o filho amado de Deus que veio ao mundo enviado pelo Pai com a missão de salvar os homens. Cumprindo o projeto do Pai Ele se fez como um de nós, partilhou a nossa fragilidade humana, libertou-nos do egoismo e do pecado e empenhou-se em promover-nos para que pudessemos chegar à vida em plenitude.

THE WAYS OF THE SPIRIT

THE REDEMPTION AND MARY CO-REDEMPTRIX

Image.

THE REDEMPTION AND MARY
CO-REDEMPTRIX

The Blessed Virgin Mary, the Mother of Christ is the Co-redemptrix, meaning that Mary uniquely cooperated with Jesus and is entirely subordinate to and dependent upon Jesus, in the historic work of Redemption. Let’s define our terms. What is Redemption? Redemption is the saving act of Jesus Christ, through his life, Passion, Death, and Resurrection, repairing our relationship with the Father by offering just compensation for the sins of humanity, and thus restoring the possibility of sanctifying grace, and friendship between God and humanity, which results in the inheritance of heaven.

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

DOMINGO DEL BAUTISMO DEL SEÑOR

Image

DOMINGO DEL BAUTISMO DEL SEÑOR

El bautismo nos hace agradables a los ojos del Señor. Nuestra existencia adquiere desde ese momento una dimensión nueva, todo nuestro ser y nuestro actuar es para Dios algo meritorio y agradable.
El que está en gracia hace de su vida, hasta en los detalles más nimios, una ofrenda grata al Señor. El alma del cristiano se transforma por el bautismo en alma sacerdotal.
Gracias a eso, todo cuanto haga, el trabajo y el descanso, el sufrimiento y el gozo, se transforma en un culto hecho a Dios en Espíritu y verdad.



WEGE DES GEISTES

Il Regno dei Cieli è simile a un tesoro nascosto

Image



XVII^ domenica del
Tempo Ordinario

Anno A

Il Regno dei Cieli
è simile a un tesoro
nascosto...


PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Liturgia della XVII Domenica del Tempo Ordinario ci presenta ancora Gesù, grande pedagogo, che insegna la Parola di Dio attraverso un linguaggio comprensibilissimo per i suoi interlocutori, con le parabole del tesoro nascosto e della perla preziosa. Gesù invita a dare il giusto valore tra le cose del mondo ed il Regno di Dio. I veri discepoli lasciano ogni cosa, anche a prezzo di rinunce, perché il Vangelo sia vissuto. “Il Regno dei Cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo”. L’evangelista Matteo evidenzia come l’uomo che lo scopre viene colmato da grande gioia e vende tutto quello che ha pur di possederlo.

 

Preghiere

Preghiera (A Maria)

Image

A Maria

Maria donna feriale rendimi allergico ai tripudi di feste che naufragano nel vuoto
Maria donna dell’attesa distruggi in me la frenesia di volere tutto e subito
Maria donna innamorata affrancami dalla voglia di essere sempre capito e amato
Maria donna gestante donami la gioia di sentire nel grembo i fremiti del mondo
Maria donna accogliente dilata a non finire in me la tenda dell’accoglienza