Image

XXX domenica del
Tempo Ordinario


Anno B


Dissero al cieco:
"Coraggio, ti chiama"


PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


La Liturgia domenicale ci propone, spesso, i miracoli compiuti da Gesù. La parola “miracolo” esprime qualsiasi fenomeno prodotto da una forza soprannaturale, in quanto sfugge alle normali leggi della natura. E viene confermato anche nel nostro lessico popolare: quante volte, forse anche tu, in varie circostanze, avrai usato l’espressione…”Non posso fare miracoli… non posso fare l’impossibile…”. Se ti metti a raffronto con il Cristo, vedi subito la profonda differenza: noi con i nostri limiti, spesso molto accentuati. Lui con la sua potenza straordinaria, perché è Dio. Questa volta è un cieco, Bartimeo, seduto lungo la strada a mendicare. Gli dicono che passa Gesù e lui “al sentire che c’era Gesù Nazareno,cominciò a gridare e a dire: Figlio di David, abbi pietà di me!”. Non aveva altro modo per attirare (con tipica insistenza orientale) l’attenzione di Gesù, dato che il Signore passava contornato da grande folla rumorosa, mentre egli sedeva al bordo della strada.

Image
Una raffigurazione in cui
Gesù guarisce il cieco nato


Allora Gesù gli disse:
”Che vuoi che io ti faccia?”


E il cieco a Lui:
“Rabbunì, che io riabbia la vista!”


E Gesù gli rispose:
“Va, la tua fede ti ha salvato“


Image

E subito riacquistò la vista e
prese a seguirlo per la strada


Image
Il cieco raffigurato dopo
aver riavuto la vista


In tutti i miracoli descritti nel Vangelo, appare evidente, come Gesù, è sempre pronto a esaudire la richiesta fatta con fede.

E questo per noi è un grande insegnamento!

Spesso la nostra languida fede viene soprafatta dal raziocinio. Nel chiedere l’intervento di Gesù per la nostra preoccupante situazione dubitiamo molto del possibile risultato, perché anteponiamo la logica, il nostro raziocinio.

La nostra sfiducia è conseguenza di quelle analisi, di quella diagnosi, di quelle previsioni…

Se ti trovi in situazioni pesanti e difficili della vita familiare, quante volte dal tuo cuore è emersa la sensazione, quasi certezza, che “...tanto ormai, da come si sono messe le cose, non c’è più nulla da fare...”.

Sforzati di chiedere aiuto a Gesù,
senza nessun condizionamento,
con estrema fiducia!


Image

Non stare ad elencare tutti gli aspetti negativi;
Lui ti conosce benissimo!


Ti posso dare un consiglio? Chiedi non telegraficamente, ma ripetutamente, con insistenza.

Un giorno Gesù disse:
“…se anche non meritate il mio
intervento, lo otterrete, per lo meno,
da quanto siete noiosi!!!"


GRAZIE SIGNORE DELLA TUA SCONFINATA BONTA’

Don Lucio Luzzi
Image
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Image

Vie dello Spirito
Portale Cattolico Italiano
presenta

Video correlato
"Credo in Te"

Introduzione al canto a cura di Don Lucio Luzzi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Elaborazione musicale a cura di Mons. Marco Frisina

AS VIAS DO ESPIRITO

Do humilde sentir de se mesmo

Image

Do humilde sentir
de se mesmo


Todo homem, naturalmente, deseja saber: de que vale, porém a ciência sem o temor de Deus? Melhor, sem dúvida, é o  camponês humilde que serve a Deus que o filosofo orgulhoso o qual, de si mesmo esquecido, considera o curso dos astros.
Quem se conhece bem, despreza-se e não se compraz com humanos louvores.

Soubesse eu tudo no mundo, faltando-me a caridade, de que me valeria diante de Deus que me julgará pelas minhas obras?

 

THE WAYS OF THE SPIRIT

RABBUNI’

Image

RABBUNI’
Mary Magdalene, turned towards Him  and, speaking in Hebrew, said to Him “Rabbuni” which means Teacher (Gv 20,16). It is important to underline that the woman, until now, had spoken with the unknown grave guardian, turning Him her shoulders. She was not interested in Him, she was attracted by that grave, deprived by her beloved Teacher’s corpse. Called by her name, she suddenly changed her look and she was immediately face to face with the man she was  so heartbrokenly looking for : He was really Jesus.


LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Jueves Santo… día de los Sacerdotes

Image
Jueves Santo… día de los Sacerdotes
Ven y sígueme te ha dicho el Señor:
“Quiero hacerte pescador de hombres”.
Agradece sinceramente su llamada
y responde con sinceridad a su invitación.
No tengas miedo de dejar tu barca
y empezar a caminar con Él.
Te invita a una aventura inmensa
y a ser para siempre un apóstol enamorado.


WEGE DES GEISTES

FEDE E TEOLOGIA

Problemi di fede pratica: l compiti fondamentali della Chiesa

Image

FEDE E TEOLOGIA

Dopo l”articolo precedente su CATECHESI e TEOLOGIA, scendiamo a chiarire il rapporto tra Fede e Teologia. Un argomento” di grande interesse, per imparare a distinguere l”ambito di ciascuno dei due, perche' non vi accada di restare male impressionati da certe affermazioni su argomenti di fede, diverse da altre sentite in passato, portandovi a sospettare la presenza di qualche eresia(!)

 

Per FEDE, dunque, intendiamo, “un 'adesione personale dell 'uomo a Dio ; al tempo stesso ed inseparabilmente, 1' assenso libero a tutta la verità che Dio ha rivelato “( Cat. C .C. N. 50).

 

Per TEOLOGIA lo studio sistematico di queste verità, effettuato attraverso i moduli della ricerca umana, filosofica,  storica, scientifica, archeologica ecc.

Preghiere

PRESENZA DI DIO

Image

PRESENZA DI DIO


“ LA NATURA E’ IL POEMA DI DIO”  DICE CONTARDO FERRINI.
DIO E’ PRESENTE NELLA NATURA.
CON LA SUA POTENZA CREATRICE NE HA TRACCIATO LA FISIONOMIA, PLASMANDO DI BELLEZZA OGNI SUO CONTORNO.