Image

LA FORZA DELLA PREGHIERA

 

La prima cosa che dobbiamo osservare quando preghiamo é conoscere la sua forza, la sua efficacia e abbandonarci interamente nelle mani del Padre. É avere la certezza che tutto quanto chiediamo al Signore, Lui ci ascolta e se non ci dà quello che desideriamo o pensare di avere bisogno, dobbiamo avere la certezza che il Signore ci esaudisce di una forma che a noi non é percepito il come. Dio non si dimentica di noi e quando ci collochiamo nelle sue mani Lui vede più avanti e vede quello che noi non possiamo immaginare per il nostro bene.




Per questo la preghiera deve essere prima di tutto una preghiera umile e di fiducia con la certezza che abbiamo un Padre attento alle nostre necessità spirituali e temporali. La preghiera senza fiducia non arriva a Dio poi é una preghiera di arroganza che Lui nega di riceverla, come quando diciamo nel nostro interiore: " chiedo questo al Signore ma deve essere come io voglio e necessito." Il figlio chiede ma il padre dà più di quanto chiediamo, ma quando lo chiediamo con sincerità e purezza di cuore. Dio guarda sopratutto l'obiettivo principale della preghiera, per questo molte volte le cose materiali che chiediamo ci allontanano dalla sua volontà di darci perché tutta la specie di materialismo ci allontana dalla nostra vita spirituale, crea afflizioni e preoccupazioni non necessarie e non sempre il materiale chiesto é lodevole al Signore.

 Dio conosce le nostre necessità. Qualche volta diciamo: " Signore, tu che hai curato tanti, cura anche me in questa situazione in cui mi trovo ....." Si, Dio ascolta, cura e libera ma sopratutto Lui sta attento al detto dal nostro cuore alla nostra umiltà, sincerità e disposizione delle nostre intenzioni. Molte volte siamo tentati a dire: " Ho chiesto tanto a Dio, ho supplicato tanto a Lui, ma mi sembra che non mi abbia ascoltato e non mi vuole attendere" In verità Dio ci ascolta, si, ma dobbiamo integrarci  alla sua volontà e non alla nostra, poi non tutto quello che chiediamo é per il nostro bene spirituale e temporale. Confidare in Dio é collocar la nostra piena fiducia in Lui, qui sta l'effetto della vera preghiera e il ritorno é garantito dalla sua parola e dal suo amore.

Che la nostra vita sia una preghiera continua, pura, sincera e umile e che sia collocata nel seno del Padre per essere esaudita, solo così possiamo avere la certezza che la esaudisce per il suo infinito amore che ha verso ognuno di noi, poi solo Lui conosce la nostra fragilità e sempre viene in nostro soccorso.................

Dott. Alberto Rossini (Brasil)



AS VIAS DO ESPIRITO

BEATISSIMO SANTO PADRE

Image

BEATISSIMO SANTO PADRE
 
Surpresa inesperada e uma intensa emoção invadiram nossos corações em tomar conhecimento da decisão que Vossa Santidade comunicou segunda-feira passada ( dia 11 Fevereiro 2013) com uma desarmante semplicidade, ulterior confirmação da grandiosidade de Sua Pessoa e do amor sincero pela Santa Mãe Igreja, que serviu e guiou nesses anos de um luminoso pontificado.


 
Não podemos esconder o mixto e a comoção, mas expressamos, outrossim, admiração, reconhecendo a grandiosidade de seu gesto espiritual, " sinal " que toca a alma de cada um de nós.
 
Acolha, Santo Padre,nossa gratidão mais profunda pelo Seu Testemunho e Seu Precioso Magistério, que continuerá a ser ponto de referimento esplendido para o nosso caminho de fé.



 
Obrigado, Santo Padre !
 
Lhe estaremos sempre juntos com imenso afeto, com a garantia de nossas orações constantes e imploramos sobre todos nós a Benção Apostólica.


Tradução a cargo de Dott. Alberto Rossini (Brasil)
Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

EASTER - ITS JEWISH AND CHRISTIAN ORIGINS

Image

EASTER - ITS JEWISH AND
 CHRISTIAN ORIGINS


JEWISH EASTER

The word “Easter” is derived from the  Jewish term  “Pesach” which means “Passover”.
It was the yearly festival commemorating the miraculous Red Sea crossing
when Moses set free the Jews from Egyptian slavery lasted 430 years.
Today Jews still celebrate this festival.



LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

EL HOMBRE HUMILDE

Image

EL HOMBRE HUMILDE
Una actitud que nos ayuda a superar los límites y las debilidades de nuestra vida es la humildad. ¿Qué es la humildad? Dice el Padre Kentenich, fundador del Movimiento de Schoenstatt: “Humildad es la virtud moral por la cual el hombre se experimenta totalmente débil, cuando está separado de Dios, y totalmente fuerte cuando está sumergido en Dios”.

WEGE DES GEISTES

Il prete: guida della comunità

Image

IL PRETE 
Guida della comunità
adeguata al tempo

A questo punto, siamo veramente davanti a constatazioni che non potranno non sorprenderci. Il riferimento è al prete che "vede" il proprio compito nella consapevolezza che nella comunità cristiana ci si sostiene a vicenda, senza subordinazione degli uni e una superiorità degli altri" ("Il Regno" XLVI, 4. pp 488). II passo biblico al quale si rifa è 2Cor 1,24: "Noi non intendiamo far da padroni sulla nostra fede; siamo invece i collaboratori della vostra gioia, perché nella fede voi siete già saldi". Preti di questa categoria non cercano di “nascondere" una preferenza per la struttura carismatica della Chiesa.

Preghiere

Preghiera dell'ateo

Image

Preghiera dell'ateo 

Sono un ateo.
Per me Dio è un sogno o una poesia.


E' chiaro che non posso pregare, perché non saprei a chi rivolgermi.