Image

PREGHIERA : CHIEDETE E VI SARÁ DATO

Una riflessione
Spesso l'evangelista Luca inquadra Gesú che prega: é l'insegnamento piú valido. Non siamo davanti la preghiera dei farisei o dei discepoli di Giovannni Battista . Gesú s'inspira in quei contenuti, ma alla base c’ é la fiducia del Padre che è  il fondamento stesso della preghiera. Rispetto a Matteo , Luca insegna il Pater con cinque petizioni ( invece sono sette in Matteo) le prime due sono rivolte al Padre, le ultime tre manifestano la necessitá fondamentale dell'uomo. Egli chiama Dio  Padre , Cioé "Abbá" e con lui ha un rapporto filiale e tenero: é il Dio vicino e il suo volto é Gesú stesso.
Image
Nella prima petizione si chiede:" Sia santificato il tuo nome" cioé sia manifestata la sua santitá, il suo intervento liberatore nella storia a beneficio degli uomini: " venga il tuo regno " rendilo visibile guidando gli uomini verso l'amore fraterno, reciproco e pieno di comunione. " Dacci oggi il pane quotidiano" chiediamo a Dio il nutrimento della vita precaria, non l'abbondanza di beni, ma il pane dei poveri, spezzato e condiviso, segnale di comunione fraterna e di gioiosa comunitá. " Perdona i nostri  peccati " é Dio che cancella il peccato, ma vi é una condizione prévia: il perdono di Dio esige che sia ricomposta l'armonia turbata.
Image
 L'ultima petizione ci dice: " fa che non soccombiamo alle tentazioni/prova " cioé liberaci dal rischio concreto e sempre in agguato della disperazione e della infedeltá.   Gesú insegna ai suoi discepoli uno stile nuovo di relazione con Dio Padre che é "ostinato" nell'amore verso di noi tutti. Subito dopo aggiunge la parabola dell'amico importuno, cioé insegna il come pregare. La prima similitudine prende spunto dall'uso di rientrare a casa dopo il lavoro nei campi, la sera piú tardi, quando ci si ritira nel nostro monolocale dove tutti dormono insieme: arriva un amico nel cuore della notte per chiedere tre pani che sono il pasto di un giorno preparato in casa per una persona, perché considera l'amicizia che li lega.  Chi dei due amici é il personaggio principale ?  
Image
Luca vuole innanzi tutto farci comprendere che é chi apre la porta a fare il primo passo: é Dio che ci viene sempre incontro e l'altro puó bussare e chiedere con forza e insistenza proprio perché dall'altra parte ci é un amico, Il Padre. Dio ci viene sempre incontro.  Ecco la prima conclusione con tre verbi di significato simile" chiedere, bussare e  cercare"   Possiamo concludere che Dio ama i suoi figli  e dá a loro sempre cose buone  ( Lc 11.13 )  I doni di Dio non ci saranno negati,  ma peró é anche vero che noi li dobbiamo meritare, essendo sempre fedele Lui, ai suoi comandamenti, specialmente attraverso la caritá fraterna.........
Image

AS VIAS DO ESPIRITO

Imitação....2.7 DO AMOR DE JESUS SOBRE TODAS AS COISAS

Image

Imitação....2.7
 
DO AMOR DE JESUS SOBRE TODAS AS COISAS
 

Bem-aventurado aquele que conhece o que é amar a Jesus e desprezar-se a si mesmo, por amor de Jesus ! É necessário por esse amigo renunciar a qualquer outro, pois Jesus  quer ser amado só, acima de tudo. alaz e volúvel é o amor das criaturas: fiél e constante o de Jesus. Quem se prende à criatura será arrastado por ela em sua queda. Quem se abraça a Jesus perseverará firme. Ama-o e conversa com ele como teu amigo, a ele que, quando todos te abandonem, não te desamparará, nem consentirá que pereça eternamente.

THE WAYS OF THE SPIRIT

To Mary, a model of Faith

Image

To Mary, a model of Faith

Written by H.E. Cardinal
Angelo Comastri

Virgin Mary,
The lantern of Your faith has always been lighted;
You are the Advocate! Put oil in our poor lanterns
so that the light of our life enlightens “the Holy Face of Jesus”.



Virgin Mary, we are people of little faith;
A single sign of difficulty scares us;
A single doubt dampens our enthusiasm.



LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

+ 23 de Setiembre, memoria de San Pío de Pietrelcina

Image

+ 23 de Setiembre,
 memoria de San Pío de Pietrelcina

Cómo fue la vida del Padre Pío?
El Padre Pío, San Pío de Pietrelcina, no hizo sino recibir las gracias de Dios y dar respuesta a ellas mediante su vida de oración, sufrimiento y caridad. La grandeza de su vida, que le llevó a ser un gran hermano capuchino no fue otra que vivir el santo Evangelio de nuestro Señor Jesucristo.
 

WEGE DES GEISTES

Il Santuario di Nostra Signora di Oropa

Image
 
Il Santuario di
Nostra Signora di Oropa
 
LE MADONNE NERE 
PIEMONTESI, UN ANTICO CULTO
 
Premessa
La venerazione della “Madonna Nera”, secondo l’agiografia, nelle terre dell’Italia subalpina occidentale fu diffusa da Sant’Eusebio, che nel III secolo di ritorno dalla Terra Santa avrebbe portato con sé due sculture e un ritratto della Vergine eseguiti dall’ evangelista Luca. Sant’Eusebio avrebbe così lasciato una delle statue a Oropa e l’altra a Crea. Il culto della Madonna Nera è diffuso in molte aree europee e alla sua origine ci sarebbe l’uso, da parte delle prime comunità cristiane, di statue di divinità egizie in ebano o dipinte, che venivano “riciclate” come immagini della Madonna.