Image

 

Beati i poveri in spirito,
di essi è il Regno dei Cieli


PENSIERO DELLA DOMENICA
+ VIDEO CORRELATO

La missione di Cristo nella sua vita pubblica era quella di indicare e sollecitare a percorrere la via della salvezza. Ma c’era bisogno di sfrondare molti ostacoli, pregiudizi e soprattutto leggi, prescrizioni, disposizioni della legge mosaica che ormai non era più praticabile. Già il Profeta Geremia (nato ad Anatot a 5 chilometri da Gerusalemme, nel 650 a.C.) quando profetizzava indicava alla sua gente che avevano davanti due strade per cercare la felicità: una nel mettere la propria fiducia nell’uomo e nei beni terreni. La seconda nel riporre tutta la propria fiducia in Dio. Ed è questa via maestra che il Messia indica alla sua gente. Ma i primi che deve persuadere sono i suoi amici collaboratori, gli apostoli.

 
Image
Una raffigurazione del
cosidetto "Discorso della montagna"


Anche per loro, come avviene sempre per noi, al termine della catechesi di Gesù, sempre chiarissima e comprensibilissima, subentrava la perplessità che in ogni tempo l’essere umano ha sintetizzato così: “durum est ic sermo”, questo discorso che fai è bellissimo, ma come è possibile metterlo in pratica?

Nel brano di Vangelo di questa domenica, Gesù, sedutosi, ha vicino a sé gli apostoli poi di fronte, in primo piano, gli altri discepoli e dietro ad essi tutto il popolo.

Il Cristo ha prescelto per tutte le sue manifestazioni la cornice delle bellezze naturali. Infatti vedeva dietro la folla il luminoso sfondo del lago che era come  un canto alla gloria di Dio che si riflette nella natura. Alzati gli occhi verso i suoi discepoli, Gesù diceva:

Beati voi poveri, perché  vostro è il regno di Dio
Beati voi che ora avete fame,perché sarete saziati
Beati voi che ora piangete,perché riderete
Beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato a causa del Figlio dell’uomo.
 Rallegratevi ed esultate, perché ecco
 la vostra ricompensa è grande nei cieli.

Image

Nessuno al mondo parlò in modo così stupendo, come Gesù. Nessuno, per quanto saggio e sapiente, ha potuto imprimere alle proprie parole quel tocco magico in grado di accendere un luce di speranza anche nei cuori refrattari, disordinati.

Quando trovi un minuto di tempo leggi l’inizio del capitolo 5 del Vangelo di Matteo che riporta per intero i nove motivi che Gesù proclamò, per essere beati.

Scegli quella che più ti si adatta. Sentirai la voce suadente del Cristo che ti dice: “Rallegrati ed esulta, perché grande è la tua ricompensa nei cieli”.

Image

Le sua parole sono sempre messaggi di salvezza eterna, senza la quale non ci potrebbe essere prospettiva di futuro, dopo la fragile e travagliata esistenza terrena.

Ricordati che la vera beatitudine è gustare in noi la gioia quando
CREDIAMO DI AMARE
VIVIAMO PER DONARE
ESULTIAMO PER RINGRAZIARE

Don Lucio Luzzi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Video correlato 1 - Canto di Meditazione rielaborato da Mons. Frisina
"Le beatitudini"
Image

Video correlato 2 - Videopensiero cattolico a cura di Don Lucio Luzzi
"Le beatitudini"

Image

Vie dello Spirito
Portale Cattolico Italiano


Image

Tutti i diritti riservati - All rights reserved

Image
 

AS VIAS DO ESPIRITO

Santa Teresinha do Menino Jesus

                                                                      Image

Como pode uma jovem chamada Teresa, que viveu num pequeno lugar do interior da França e entrou no convento de clausura aos l5 anos, pode ser conhecida em todo o mundo como Doutora da Igreja e Padroeira das Missões ? Doutora da Igreja ???  Teresa nunca estudou Teologia!!!!
Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

THE BEST GIFT

Image

THE BEST GIFT
For you, elderly man/woman, ill man, at the sunset of your life.
I would like to be Santa Claus for you and be close to you, as we were friends forever.
If you think about your childhood, special memory will arouse to your mind!
You hoped with all your heart that Santa Claus would bring a gift to you as you could forget for a while the harsh days of your life, that you leaved with dignity.
May be today you are receiving cakes and gifts from humanitarian organisations and relatives; all things you are deprived of for your poor health conditions.





 

LOS CAMINOS DEL ESPIRITU

Cristo nos ofrece el “paso”

Image

Cristo nos ofrece el “paso”
Hoy es el cumpleaños del mundo.
Es la fiesta que celebra el nacimiento de un mundo nuevo.
“Este es el día en que actuó el Señor: aleluya, aleluya”, repetimos en el salmo responsorial de la misa del domingo de pascua.
Sí. Este es el “día” por excelencia.


WEGE DES GEISTES

"Signore salvami"

Image


"Signore salvami"
Pietro gridò a Gesù
 

PENSIERO DELLA DOMENICA
+ CANTO DI MEDITAZIONE

Subito dopo il miracolo, strepitoso, per la folla, della moltiplicazione dei pani, dove tutti mangiarono a sazietà “Gesù costrinse gli Apostoli a salire sulla barca e a precederlo sull’altra riva, finchè non avesse congedato la folla...”.


Gli Apostoli avevano un grande desiderio di riposarsi un poco e accolgono volentieri l’ordine del Maestro di attraversare il lago verso la riva di Batsaida.


Le circostanze non consentivano a Gesù di sottrarsi, come altre volte, all’entusiasmo della folla, ed Egli dovette prima congedarla, esercitando su di essa il suo umano e divino dominio.
Poi si ritirò in alto, da solo, a pregare.

Preghiere

Fa che io ami grazie alla Presenza

Image

Fa che io ami
grazie alla Presenza


Mio Dio, donami il continuo
sentore della tua presenza,
della tua presenza
in me e attorno a me...


E, al tempo stesso,
quell'amore carico di timore
che si prova in presenza di tutto ciò
che si ama appassionatamente,
e che fa si che si rimanga
davanti alla persona amata,
senza poter staccar gli occhi da lei,
con il desiderio grande