Image

"Padre perdonali perchè
non sanno quello che fanno"

Gesù non è venuto a giudicare e condannare, ma a perdonare e salvare.
Sulla croce versa il suo sangue in remissione dei peccati.
Il giorno di Pasqua ha detto agli apostoli: “Ricevete lo Spirito Santo: a chi rimetterete i peccati saranno rimessi; e a chi non li rimetterete resteranno non rimessi” (Gv. 20,22-23 ).
La Chiesa dunque, per mandato di Gesù, attraverso i suoi pastori, offre alle generazioni umane il perdono dei peccati nel Sacramento della Riconciliazione.

Image

L’uomo peccatore assapora qui la gioia di essere riabbracciato dal Padre e la gioia della riconciliazione fraterna.

E’ la pace del cuore che solo Dio può regalare, perché solo Dio può perdonare i peccati.

Perciò San Paolo esorta: “Vi supplichiamo in nome di Dio: lasciatevi  riconciliare con Dio” (2 Cor. 5,20 ).

Image

“Dio non è un giudice severo, ma un Padre pieno di amore e di misericordia, che non conta le miserie dei propri figli, ma le dimentica e perdona” (Madre Speranza).

“L’uomo più perverso, il più miserabile e perfino il più abbandonato è amato con tenerezza immensa da Gesù che è per lui un Padre e una tenera madre. Se anche avessimo commesso i più grandi peccati, non abbiamo da temere: il Cuore Misericordioso del Signore perdona” (Madre Speranza).

L’ amore misericordioso di Dio, che è più forte di ogni male, ci fa prendere coscienza del nostro peccato, ci attira al pentimento, ci dona un cuore nuovo.

“Se diciamo che siamo senza peccato, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi. Se riconosciamo i nostri peccati…abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo giusto” (1 Gv. 1,8-2,1). 

Invochiamo lo Spirito Santo per poter riconoscere il bene e il male della nostra vita alla luce della Parola di Dio.

Con umiltà e fiducia, superando la paura e la vergogna, la superficialità e lo scoraggiamento, pentiamoci sinceramente delle offese al buon Dio e ai fratelli.

Image

ATTO DI DOLORE
Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore
dei miei peccati, perché peccando ho meritato
i tuoi castighi, e molto più perché ho offeso Te,
infinitamente buono
e degno di essere amato sopra ogni cosa.
Propongo con il tuo santo aiuto
di non offenderti mai più
e di fuggire le occasioni prossime di peccato.
Signore, misericordia, perdonami.

Il Sacerdote
Dio, Padre di misericordia, che ha riconciliato a sé il mondo nella morte e risurrezione del suo Figlio, e ha effuso lo Spirito Santo per la remissione dei peccati, ti conceda, mediante il ministero della Chiesa, il perdono e la pace. Ed io ti assolvo dai tuoi peccati nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
 

LODIAMO IL SIGNORE PERCHE’ E’ BUONO
ED ETERNA E’ LA SUA MISERICORDIA.
IL SIGNORE HA PERDONATO I TUOI PECCATI,
VA IN PACE.

video correlato

COSA E' CHE MUOVE IL C IELO

AS VIAS DO ESPIRITO

OS FARISEUS, NA HISTÓRIA

Image

 OS FARISEUS,
NA HISTÓRIA

 

O artigo procedênte nos advirtiu que Escriba não correspondia necessariamente à Fariseu, por isso, agora, sabemos dar o senso exáto da frase evangélica:  "Ai de vós, escribas e fariseus, hipocritas, e outras  coisas semelhantes"  Escriba indicava a profissão e fariseu a corrente religiosa a que pertenciam.  Colocamos à luz o primeiro, agora nos ocuparemos do segundo, isto é, do fariseu, da corrente religiosa da qual vinha o apelido.
 

Codice shinistaT

THE WAYS OF THE SPIRIT

Hebrew and Christian Easter

Image

Hebrew and Christian Easter
Exploration of the Hebrew origins


The Hebrew Easter. The meaning of the ward "Easter" comes from the Hebrew "Paseh" meaning "Passover" it was the annual Feast that the Hebrews remembered the prodigious Passover of the Red Sea, after 530 years of slavery in the land of Egipt freed by Moses. Moses lead the people through the desert towards the land of Palestine, the promised  land with a journey that lasted 40 years with many difficulties.

 

WEGE DES GEISTES

IL VALORE DI UNA ANIMA Una riflessione

Image

IL VALORE DI UNA ANIMA

Una riflessione

L'essere umano é composto di corpo, anima e spirito. Il corpo é la struttura visibile che si deteriora con il passare degli anni, é finito, lo spirito é la parte divina dell'uomo che si comunica con Dio,l'anima é il centro delle emozioni e della volontá: l'anima e lo spirito sono eterni. Quando Dio disse:"....facciamo l'uomo alla nostra immagine,conforme la nostra somiglianza." (Gen 1.26) quello che fa l'uomo simile all'immagine di Dio sono gli attributi comunicabili di Dio permettendo che lui, uomo, abbia volontá, intelletto e sentimento.

Preghiere

Scendi in piazza Di0

Image

Scendi in piazza Di0

Ti ho cantato, Signore, nelle Chiese
e i fratelli hanno fatto coro,
ora me ne vado per strada
a proporre la tua musica.
A faccia tosta, a muso duro,
soffia in me, in noi la tua canzone
d'amore per I'uomo per l 'umanità.